Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Celeste Pin:"Quando mi misero su un treno, direzione Perugia...e iniziò la mia carriera"

Celeste Pin:"Quando mi misero su un treno, direzione Perugia...e iniziò la mia carriera"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 30 aprile 2022, 18:00Storie di Calcio
di TMWRadio Redazione
Celeste Pin (San Martino di Colle Umberto, 25 aprile 1961)

A TMW Radio, a Storie di Calcio, protagonista è stato Celeste Pin. Per anni bandiera della Fiorentina dopo aver esordito da professionista nel Perugia, con i viola il difensore giocò la finale di Coppa UEFA 1989-1990 persa contro la Juventus. Pin Ha militato anche con Verona e Siena, dove ha chiuso la carriera agonistica. In totale ha collezionato 263 (+1 spareggio) presenze in Serie A con 3 gol, 136 presenze e 2 gol in Serie B e 19 con 1 gol in Serie C.

Nella puntata si è parlato del suo cammino con la Viola ma è anche tornato sulle proteste nell'andata della finale di coppa UEFA con la Juve sul 2-1 (la partita finì 3-1 per i bianconeri) e soprattutto ciò che successe negli spogliatoi, con Casiraghi che, rientrando negli spogliatoi gli disse: "Noi siamo la Juventus".