Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus NG, Brambilla: "Siamo delusi, meritavamo di vincere"

Juventus NG, Brambilla: "Siamo delusi, meritavamo di vincere"TUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 23:27Serie C
di Camillo Demichelis

Massimo Brambilla ha parlato in conferenza stampa al termine della gara contro la Carrarese. TUTTOmercatoWEB.com ha riportato le sue parole in diretta: 

C'è rammarico?
"Si c'è rammarico e delusione. Meritavamo noi perchè abbiamo fatto meglio e con più occasioni. Bravi loro a trovare questo gol ma peccato. Dobbiamo essere soddisfatti di quello che abbiamo fatto, ci sarà da giocare il ritorno

È deluso per il gol subito?
"Loro hanno provato ad alzare la pressione e hanno preso campo, ma non hanno mai creato pericoli. Noi di contro non abbiamo sfruttato bene le ripartenze, poi abbiamo ripreso in mano il gioco e fatto quello che dovevamo fare. Credo la Carrarese oggi abbia tirato in porta solo quando ha fatto gol, se penso alla partita di marzo a Carrara noi siamo un'altra squadra e quindi quello ci deve dare forza, ce la giocheremo".

Oggi è mancato Nonge...
"Nonge ha fatto la sua partita. Giocavamo contro una squadra che ha gamba ed è molto fisica, contro di noi a volte poi ricorrono a falli tattici quando proviamo il guizzo nell'uno contro uno. Ha fatto la sua gara".

È mancato l'ultimo passaggio?
"Siamo arrivati tanto negli ultimi 16 metri e più vai avanti trovi squadre di livello. Loro sono forti e hanno subito pochissimi gol nel girone di ritorno".

Quanto è cresciuto Savona?
"È cresciuto tanto nella fase difensiva e soprattutto a livello di attenzione. Lui fa il braccetto, ma con noi deve sempre andare in avanti. Può giocare da terzino, nelle sue corde è sia braccetto che terzino a quattro ma anche da quinto in una linea a cinque, ha queste caratteristiche e le stiamo sfruttando".

Come mai è uscito Sekulov?
"È legato al cartellino giallo. Abbiamo preferito non rischiare niente".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile