Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Arezzo, Giovannini chiaro: "Non interessati a mercato svincolati. Indiani sa risolvere i problemi"

Arezzo, Giovannini chiaro: "Non interessati a mercato svincolati. Indiani sa risolvere i problemi"TUTTO mercato WEB
© foto di Ufficio Stampa SS Arezzo
mercoledì 18 ottobre 2023, 23:19Serie C
di Claudia Marrone

Alle recenti lamentele di mister Paolo Indiani circa la rosa a disposizione ("non siamo la Lucchese che ha 22 titolari, le partite le vedete tutti", aveva così parlato dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia contro i rossoneri), ha indirettamente risposto il Dg dell'Arezzo Paolo Giovannini, che, come si legge su amarantomagazine.it, ha fatto il punto della situazione sulla rosa amaranto: "Con questa attuale sono tredici stagioni di lavoro a fianco del mister in cinque società diverse. Non l’ho mai esonerato, nemmeno l’anno scorso quando eravamo scivolati a -5 dalla Pianese. Abbiamo passato momenti complicati, ci sono state discussioni, abbiamo avuto confronti animati. Capita di vedere le cose in modo differente però so che i ragazzi stimano il mister e io so che lui è in grado di risolvere i problemi. Il mercato degli svincolati per ora non ci interessa. Il mister deve darci una mano e trovare delle contromisure per migliorare la squadra fino a gennaio. Poi a gennaio valuteremo quello che ci sarà da fare".

Il direttore prosegue poi: "Non sono preoccupato perché il campionato è una corsa a tappe. Dobbiamo fare tutti autocritica e analizzare cosa non va, ma c’è tempo per trovare accorgimenti e migliorare. L’anno scorso ci è successa la stessa e poi abbiamo vinto con quattro giornate d’anticipo. E ricordate che salire dalla D è più difficile che salvarsi in C".

Conclude: "Da quando sono arrivato ad Arezzo, la perdita di bilancio si è ridotta da 6 milioni a un milione e 700mila euro, con investimenti importanti sulle strutture e sul vivaio. La società ha saldato 800mila euro di pendenze arretrate, è in regola con il pagamento degli stipendi e questo mi dà la convinzione che potremo rispettare il nostro programma. Quest’anno salvezza tranquilla senza playout, poi progressivo consolidamento fino a puntare alla serie B".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile