Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Cavasin: “Bari, delusione smaltita. La Samp ha trovata la chiave di volta”

TMW RADIO - Cavasin: “Bari, delusione smaltita. La Samp ha trovata la chiave di volta”TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 20 novembre 2023, 20:49Serie B
di Lorenzo Di Benedetto
Piazza Affari
TMW Radio
Piazza Affari
Ospite: Alberto Cavasin Piazza Affari con Cristiano Cesarini e Alessandro Sticozzi
00:00
/
00:00

Alberto Cavasin, allenatore ed ex calciatore, è intervenuto durante il programma “Piazza Affari” a TMW Radio per commentare vari temi.

Che ne pensa delle tante rimonte subite dal Bari?
“È un organico che è partito con un handicap, la delusione dello scorso anno. Poi c’è stato un mercato carente e il cambio dell'allenatore. Marino ha portato risultati che hanno lasciato lavorare bene. Penso che sia mancato il primo mese e mezzo. Adesso c’è un’identità con un determinato allenatore e con la società. Anche la piazza ha smaltito la delusione dello scorso anno. Penso che stiano crescendo per arrivare alla posizione che spetta ai biancorossi”.

Sampdoria e Spezia si affronteranno la prossima giornata. Cosa ne pensa?
“La Sampdoria è partita con tutte le problematiche del mondo e con un organico tutto nuovo. La società, poi, doveva risolvere varie situazioni. Senza tutto questo probabilmente l’allenatore sarebbe stato sostituito. Con il tempo che gli è stato dato Pirlo ha trovato la soluzione. Lo Spezia, invece, vive un’altra situazione. L’organico è importante e, per i risultati, ci sono le proteste dei tifosi. C’era qualcosa che da fuori non si capiva ma che era dimostrata dai risultati in campo”.

Ormai è sparito il fattore di giocare in casa?
“Intanto diciamo che le prime tre quattro squadre che stanno guidando la Serie B hanno vinto sia in casa che fuori. Le squadre ormai si affrontano a viso aperto. L’ultima prova a vincere con la prima, si gioca a viso aperto con il rischio di perdere in casa, ma senza paura”.

Sul derby calabrese?
“Catanzaro-Cosenza sarà una bella partita. Il Catanzaro ha fatto molto bene lo scorso anno e ha riportato lo stesso calcio in questa stagione. Ha una buona classifica anche se in questo mese ha perso qualche punto. Anche il Cosenza sta facendo molto bene e, per me, è la squadra che ha stupito di più. Una partita da seguire che regalerà molti gol”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile