Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Spezia, D'Angelo: "I tifosi ci sosterranno, ma dovremmo esser noi pronti per il Cittadella"

Spezia, D'Angelo: "I tifosi ci sosterranno, ma dovremmo esser noi pronti per il Cittadella"TUTTO mercato WEB
venerdì 16 febbraio 2024, 14:34Serie B
di Claudia Marrone

Alla viglia della sfida casalinga contro il Cittadella, il tecnico dello Spezia Luca D'Angelo ha parlato nella consueta conferenza stampa pre gara, partendo dalla sfida del precedente turno pareggiata con la Ternana: "A Terni abbiamo fatto un’ora buona, dove la difficoltà principale è stata quella di non riuscire a trovare il gol, che meritavamo per la mole di gioco creata. Negli ultimi 20 minuti la partita si è equilibrata, abbiamo sofferto un po’, soprattutto a livello di seconde palle, ma dopo lo svantaggio la squadra ha avuto la tempestività di recuperare il risultato: è un punto molto importante per il morale, perché non meritavamo affatto di perdere".

Andando quindi alla rosa: "Hristov ieri si è allenato, il problema che ha alla spalla va molto sulla percezione personale, quindi valuteremo se riuscirà a recuperare in questi ultimi due giorni. In attacco ora possono giocare sia Di Serio, Pio Esposito e Moro, stanno tutti bene e quindi domani deciderò la migliore formazione possibile. C'è poi Bandinelli che ha recuperato completamente, questa settimana si è allenato a pieno regime, perciò contiamo molto anche su di lui, come su gli altri. Ora abbiamo 5/6 centrocampisti sullo stesso livello, quindi faremo le migliori scelte in base anche alla nostra avversaria. Anche Elia sta bene, si è allenato tutta la settimana e ha possibilità di giocare dall’inizio: vedremo quale soluzione adottare a livello tattico, se continuare a tre o riproporre la difesa a quattro, ma mi riservo gli ultimi giorni per prendere le decisioni migliori. Gelashvili? Ha fatto il primo allenamento con la squadra, anche lui sta bene ma non penso che potrà partire dal primo minuto".

Sul match di questa 25ª giornata del campionato di Serie B: "Sappiamo che domani dobbiamo fare risultato, a prescindere dal fatto che giochiamo in casa nostra, che è un fattore senza dubbio importante. I tifosi ci sosterranno, come sempre hanno fatto, ma domani toccherà a noi farci trovare pronti perché abbiamo desiderio di tornare a vincere in casa. All'andata, a Cittadella, è stata una partita equilibrata fino al quarto d’ora finale, poi sicuramente c’è stato un finale brutto da parte nostra. La partita di domani sarà una gara fisica, perché affrontiamo una squadra che fa dell’intensità una delle sue armi migliori, ma poi dovremmo essere bravi anche tatticamente e tecnicamente, perché se sbagliamo poco sapremo metterli seriamente in difficoltà. Senza dimenticare poi l’aspetto mentale, che sarà fondamentale in partite come queste".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile