Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Spezia, D'Angelo: "Col Parma togliersi la giacca e la cravatta, e indossare abiti più consoni"

Spezia, D'Angelo: "Col Parma togliersi la giacca e la cravatta, e indossare abiti più consoni"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 dicembre 2023, 14:49Serie B
di Claudia Marrone

Alla vigilia della sfida casalinga contro il Parma, valevole per la 15ª giornata del campionato di B, in casa Spezia è mister Luca D'Angelo a parlare in conferenza stampa: "Questa settimana abbiamo recuperato a pieno regime Bandinelli, ma perdiamo Cassata a causa della squalifica; tutti gli altri saranno a disposizione, a eccezione dei tre lungodegenti, compreso Antonucci che tornerà oggi a allenarsi pienamente con la squadra - si legge sul sito ufficiale del club -. La partita con la Primavera di due giorni fa è stata molto utile, abbiamo avuto modo di provare diverse situazioni, ma in generale i ragazzi hanno grande dedizione al lavoro e si impegnano sempre al massimo, ora sarà necessario rimettere tutto ciò in campo in occasione della partita. Zurkowski? Si è allenato bene tutta la settimana, recuperando da un recente problema fisico e ha caratteristiche che mi piacciono molto e che in serie B diventano determinanti, quindi mi aspetto molto da lui. Krollis? È una punta centrale che ha senso del gol e lo tengo sicuramente in considerazione, così come tengo tutti quelli che mi dimostrano di aver voglia di restare qui allo Spezia, quindi avrà sicuramente le sue occasioni, o dall’inizio o a partita in corso".

Prosegue poi: "Le motivazioni non mancano, qualche giocatore sicuramente si porta ancora dietro il peso dei risultati della passata stagione e di questo inizio complicato, ma tocca a noi capire quali sono i calciatori che potranno lasciare le scorie negli spogliatoi e dare fin da subito il proprio contributo per uscire da una situazione complicata; l’aspetto psicologico è fondamentale, spetta a noi capire chi vorrà togliersi la giacca e la cravatta, indossando indumenti più consoni a quanto vogliamo fare. Domani valuteremo in generale le scelte migliori per affrontare una squadra che ha tante frecce al suo arco, che può cambiare volto e cercheremo di affrontarla con coraggio. La voglia di essere migliore dell’avversario è fondamentale nello sport, è quella deve essere alla base di tutto quello che facciamo, a prescindere dall’avversario di turno".

Più nello specifico sul Parma: "È una squadra che fa della velocità e delle ripartenze le proprie armi migliori e noi dovremo cercare di non concederle o comunque limitarle il più possibile, cercando di fare la nostra partita e non pensando solo a difenderci, perché abbiamo le qualità per poter far male al Parma e dobbiamo metterle in campo".

Conclude: "Un calciatore che vuole far parte di questa squadra deve saper superare e affrontare le difficoltà e quello che chiedo ai miei ragazzi è di giocare con ardore e coraggio, che è quello che vogliono anche i nostri tifosi, che sono sempre pronti a incoraggiare chi dimostra di dare tutto quello che ha in ogni istante. Comprendo la negatività del momento, ma ci sono ancora tante partite davanti e una dopo l’altra, dovremo tirare fuori la spada più che il fioretto; onestamente, se ci accorgeremo che qualcuno soffrirà eccessivamente questa situazione, lo accompagneremo gentilmente alla porta, perché in questo lavoro e in questa squadra bisogna saper gestire le pressioni, affrontarle con grinta e determinazione e dimostrare di aver voglia di combattere per la maglia che si indossa".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile