Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, Legrottaglie: "Eravamo in controllo. Una decisione dell'arbitro ci ha penalizzato"

Sampdoria, Legrottaglie: "Eravamo in controllo. Una decisione dell'arbitro ci ha penalizzato"TUTTO mercato WEB
domenica 29 ottobre 2023, 18:49Serie B
di Luca Bargellini

Dopo la sconfitta del 'Druso' di Bolzano, che ha visto anche l'espulsione del tecnico della Sampdoria Andrea Pirlo, è stato Nicola Legrottaglie, responsabile dell'area tecnica blucerchiata, a parlare degli episodi chiave attraverso i canali ufficiali del club ligure: "Oggi commentiamo un 3-1 che non rispecchia quanto si è visto in campo, anche se va detto che loro sono bravi, in questi frangenti, a capovolgere le situazioni negative a loro vantaggio. Allo stesso tempo oggi dobbiamo dire che c'è stata grande disattenzione da parte degli arbitri. Tutti possono sbagliare, anche i giocatori a volte lo fanno ma non è solo questo. Il problema è non utilizzare il VAR. Se l'arbitro dalla postazione segnala un fallo, almeno vai a rivederlo, altrimenti si crea il caos sul campo. Quello che ho detto io all'arbitro è che poteva andare il monitor e poi pendere la sua decisione. Non andando a vederlo ha scatenato la rabbia di chi poi ha perso.

Abbiamo protestato in campo, Borini più di una volta ha alzato le mani invitando l'arbitro ad andare a rivedere l'episodio. L'arbitro ha preferito non farlo, è una sua scelta che però ci penalizza. Qualche regola in più si dovrebbe dare almeno per quanto riguarda gli episodi chiave che possono determinare il risultato di una partita.

Loro nel primo tempo non ci avevano mai impensierito, eravamo in controllo. È vero che dopo il primo gol la squadra si è un po' abbastanza e loro hanno cominciato a creare alcune situazioni, ma sempre in maniera caotica. Noi avevamo in mano la situazione e questo gol ha galvanizzato gli avversari: qui c'è la pecca nostra, su quel gol dovevamo fare meglio. Oggi siamo dispiaciuti perché la squadra non meritava la sconfitta".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile