Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Progetto Bosco dello Sport in standby: niente finanziamenti statali per lo stadio del Venezia

Progetto Bosco dello Sport in standby: niente finanziamenti statali per lo stadio del VeneziaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 9 giugno 2023, 00:19Serie B
di Luca Bargellini
fonte TuttoVeneziaSport

Brutte notizie per i tifosi arancioneroverdi sul tema stadio. L’addio ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di fatto rende impraticabile il progetto stadio legato al Bosco dello Sport. Come si apprende nel dossier de Il Gazzettino a cura di Francesco Bottazzo, mentre per il Bosco dello sport la revoca del finanziamento potrebbe essere solo temporanea, in attesa di capire come finanziare il progetto da 308 milioni di euro, per lo stadio, ha informato il governo, non sono previsti eventuali finanziamenti statali, così come per altri impianti calcistici a livello nazionale. Il che significa che il piano economico sarebbe interamente onere dell’amministrazione comunale di Venezia.

Inoltre, una distribuzione del finanziamento del governo utile al Bosco dello sport significherebbe anche un addio definitivo allo stadio in terraferma così come inteso nel piano. Infatti, per come è stata progettata l’opera, non ci sarebbero margini per interventi appetibili da parte di un eventuale co-finanziamento privato, dal momento che non sono previsti centri commerciali, alberghi o uffici.

Novità in tal senso non dovrebbero essercene fino al termine della stagione estiva. Il sindaco Luigi Brugnaro è stato dunque costretto a sospendere il bando per tre mesi, ed eventualmente prorogarlo, in attesa di notizie da Roma. All’appello dell’amministrazione comunale mancherebbero 93,4 milioni di euro, quelli appunto cancellati dai fondi Pnrr, di cui 42,7 erano stati ipotizzati per lo stadio. Ca’ Farsetti, tra avanzi di bilancio e mutui, avrebbe stanziato poi i restanti 200 milioni di euro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile