Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Palermo, Corini: "Sudtirol difficilissimo da perforare. Domani sarà decisivo il collettivo"

Palermo, Corini: "Sudtirol difficilissimo da perforare. Domani sarà decisivo il collettivo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 30 settembre 2023, 18:21Serie B
di Luca Bargellini

Quattro vittorie nelle ultime cinque giornate per il Palermo di Eugenio Corini. Domani per i rosanero è in programma il match contro il Sudtirol allenato da Pierpaolo Bisoli. In vista della sfida il tecnico dei siciliani ha parlato nella consueta conferenza stampa della vigilia. Ecco uno stralcio di quanto evidenziato da ForzaPalermo.it: "Questo scorcio di campionato ci sta dicendo questo, soprattutto all'inizio del campionato tutte le squadre giocano con leggerezza. Noi l'anno scorso abbiamo avuto del rendimento casalingo buono, dove però abbiamo mancato qualche vittoria. Adesso dobbiamo trasformare i pareggi dell'anno scorso in risultati pieni, dipende molto da noi e il pubblico sicuramente ci aiuterà. Ci proveremo fino all'ultimo secondo, col Cosenza la delusione è stata grande ma con la compattezza di fare le cose insieme possiamo farcela".

Sul Sudtirol, poi, Corini afferma: "E' una squadra difficile da affrontare, è tuttora imbattuta e l'anno scorso è arrivata in semifinale playoff. E' davvero difficile fargli gol, e loro con un contrattacco o con una palla inattiva ti fanno malissimo. Sono complicati da affrontare, abbiamo consapevolezza che oltre alla prestazione dovremo mettere qualcosa in più, come a Venezia. Avremo qualche difficoltà, inutile negarlo, ma abbiamo la forza del gruppo che domani si farà vedere".

Insigne out, ecco la spiegazione del tecnico: "Roberto ha fatto tutta la rifinitura senza stare benissimo, poi andando a casa ha avuto febbre, non è disponibile. Il dottore ha confermato tutto. Ales ha fatto la rifinitura, è recuperato, valuterò domani come si sveglia, abbiamo cercato di metterlo in campo, comunque potrà essere disponibile".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile