Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cosenza, Caserta: "Col Lecco gara ostica, anche per il loro cambio in panchina"

Cosenza, Caserta: "Col Lecco gara ostica, anche per il loro cambio in panchina"TUTTO mercato WEB
venerdì 16 febbraio 2024, 14:19Serie B
di Claudia Marrone

Nuova trasferta per il Cosenza, che dopo la gara contro il Modena sarà impegnato sul campo nel Lecco, nel match che si giocherà domani alle 14:00 al "Rigamonti-Ceppi" e che sarà valevole per la 25ª giornata del campionato di Serie B. Di tale confronto, come si legge su tifocosenza.it, ha parlato il tecnico dei lupi calabresi Fabio Caserta: "Affrontiamo una squadra fresca di cambio in panchina, credo che il problema principale sia capire quale modulo potrebbe utilizzare. È vero che Aglietti in passato ha usato diversi sistemi di gioco, ma deve anche adattarsi ai giocatori in rosa. Non sarà una partita facile, perché affrontiamo una squadra che arriva da un momento complicato e ha appunto cambiato tecnico. È anche un terreno di gioco con misure ridotte. Di facile non c’è nulla, soprattutto questa partita. Quello che chiedo soprattutto ai ragazzi è di non sbagliare l’atteggiamento. Nei 90 minuti capitano gli episodi, quello che non deve mai mancare è l’approccio alla partita e l’atteggiamento".

Il capitolo va quindi alla rosa, orfana di Marras: "Sarà difficile sostituirlo perché non abbiamo altri in rosa con le sue caratteristiche. Domani metterò in campo non solo chi può sostituirlo al meglio, ma la squadra più adatta ad affrontare questa partita, con piglio giusto e nel migliore dei modi. Abbiamo diverse soluzioni, perché a prescindere dall’assenza di Marras, come di Meroni e Martino, in rosa ci sono giocatori validi che li possono sostituire egregiamente”.

E conclude poi: "Canotto non ha ancora i 90 minuti nelle gambe essendo fermo da tanto tempo. Abbiamo le alternative sugli esterni. Tanto dipende anche dal resto della squadra, fatta di equilibri. Se un giocatore non ha 90 minuti, devi creare un equilibrio, devi mettere giocatori utili sia in fase di possesso che di non possesso. Canotto è un giocatore con delle qualità importantissime, ma deve stare bene fisicamente. Ho molta fiducia in lui come nel resto della squadra, soprattutto nei giocatori che in questo momento. Non mi piace fare nomi, ma prendo come esempio D’Orazio e Calò, che hanno sempre giocato nella prima fase: sono sempre concentrati, hanno il giusto atteggiamento, sono sempre positivi. Tutti i ragazzi sono molto volenterosi”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile