Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cittadella, Gorini: "Sei ko di fila sono pesanti. Mi sento in discussione ma dobbiamo ripartire"

Cittadella, Gorini: "Sei ko di fila sono pesanti. Mi sento in discussione ma dobbiamo ripartire"TUTTO mercato WEB
domenica 25 febbraio 2024, 21:33Serie B
di Niccolò Pasta

Sesto ko di fila per il Cittadella, che cade anche contro il Catanzaro ma resta in piena zona playoff. Una striscia negativa storica per il club veneto, che ha commentato nel post gara con il tecnico Edoardo Gorini, che ha parlato anche della sua posizione sulla panchina del Citta: "Serve equilibrio. Ora siamo in un momento in cui prendiamo gol evitabili. Il primo di Iemmello lo posso ancora accettare, mentre quello sul corner non siamo stati abbastanza bravi e furbi. Le occasioni ce le abbiamo, ma non finalizziamo. La sesta sconfitta di fila inizia a diventare pesante. Quando non arrivano i risultati o vivi un momento del genere, vedi tutto nero. Siamo partiti bene, prendendo anche la traversa con Pandolfi. Quando subisci gol alla prima occasione, un po’ di insicurezza può subentrare, ma poi abbiamo rimediato. L’episodio sulla seconda rete, ripeto, era evitabile. Siamo noi che sbagliamo. Dobbiamo invertire la rotta, ora è un momento in cui al minimo errore subiamo gol. Come sempre è la testa a fare la differenza.

Riprendere il cammino.
"Ora abbiamo due partite difficili, ma abbiamo visto che il campionato è unico. Non escludo che possiamo essere in grado di vincere a Venezia. In questo momento ci sono difficoltà, abbiamo la mente poco libera dopo 6 sconfitte. Il Catanzaro ha fatto una buona partita, è stato più bravo con il pallone tra i piedi, ma è una loro caratteristica. Anche nell’occasione di Maistrello siamo stati bravi a recuperare la palla alta, meno in fase realizzativa".

Una posizione in discussione.
"Certo, a maggior ragione dopo 6 k.o. di fila. Ora dobbiamo fare quadrato tutti insieme, siamo i primi ad essere dispiaciuti del periodo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile