Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Udinese, Payero: "Non mi aspettavo di essere così importante. Con Lovric sana competizione"

Udinese, Payero: "Non mi aspettavo di essere così importante. Con Lovric sana competizione"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO
venerdì 1 dicembre 2023, 17:08Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Martin Payero, centrocampista che l’Udinese ha prelevato dal Middlesbrough questa estate, si è reso protagonista di un ottimo avvio di stagione. L’argentino ha parlato quest’oggi a TV12 per commentare questi suoi primi mesi in Italia.

Si aspettava di essere così importante da subito per la squadra?
“No, onestamente no ma lavoro ogni giorno per questo obiettivo. Anch’io ho una mentalità simile, voglio spingermi costantemente, giorno per giorno e penso che questa sia una mentalità vincente. Ciò che ti rende più forte è ciò che fai, acquisire fiducia, sentirsi più a proprio agio e credo che con la base del lavoro, della fiducia, dell’umiltà e anche la mentalità di voler vincere ed esserci sempre. Questo mi ha portato ad essere dove sono”.

Ha conquistato la maglia da titolare nonostante la concorrenza di un giocatore importante come Lovric.
“Tra noi c’è una sana competizione, ogni volta che tocca a uno giocare, l’altro lo sostiene, lo motiva sempre a stare bene, ad essere avanti. Penso che sia un bene per entrambi, ma dobbiamo continuare a lavorare, dobbiamo continuare a provarci. Oggi tocca a me, ma sicuramente potrebbe essere il suo turno e anch’io sarò lì a tifare per lui affinché questo continui ad andare bene e a far crescere uno e l’altro”.

Contro l’Atalanta ha fatto recuperi incredibili, è stata la sua miglior partita finora?
“Sì, penso di essermi sentito molto a mio agio. Ho potuto trascorrere una buona settimana e anche questo si riflette sulla partita. Quindi penso che al di là del risultato personalmente mi sono sentito a mio agio, ma sicuramente ci sono tante cose da migliorare ed è per questo che lavoriamo”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile