Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Trequartista, serbo, classe 2006: il talento Popovic ad un passo dal Milan

Trequartista, serbo, classe 2006: il talento Popovic ad un passo dal MilanTUTTO mercato WEB
mercoledì 6 dicembre 2023, 07:30Serie A
di Antonello Gioia

Il Milan sta per provare a chiudere per uno dei migliori talenti dell'Est Europeo come il classe 2006 del Partizan Belgrado, Matija Popovic. Andiamo alla scoperta dello straordinario giovane crack del calcio serbo col Milan a un bivio per il futuro: il coraggio, la voglia e la speranza di pescare un prospetto per il futuro a lungo corso del club e il rischio d'imbattersi anche su un 'nuovo Marko Lazetic'. Ovvero il rischio di scommettere su un indiscusso talento dalle grandi potenzialità che però al primo grande salto coi grandi non riesce a imporsi.

Il focus
Nato l'8 gennaio 2006 ad Altötting, in Germania, Matjia è però di nazionalità serba e rappresenta attualmente il futuro del Partizan Belgrado. Nelle caratteristiche tecniche vediamo come il fantasista serbo sia un giocatore duttile, bravo a spaziare su tutto il fronte di gioco offensivo e dotato inoltre di un'importante struttura fisica (195 centimetri). Può giocare da trequartista, sull'esterno a sinistra o all'occorrenza anche da prima punta. Il ragazzo sa fare gol: nella passata stagione infatti ha messo a segno 21 gol in 25 partite condite inoltre da 5 assist. Lo scorso maggio, in occasione dell'Europeo Under-17 con la sua Serbia ha affrontato nei gironi Italia e Spagna, e proprio Popovic risultò decisivo in entrambe le sfide realizzando due assist contro gli azzurri e uno contro gli spagnoli. 

L'operazione
La trattativa è dunque in chiusura e se tutto andrà bene il giovane calciatore svolgerà le visite mediche il prossimo 9 gennaio, anche perché il giorno prima compirà 18 anni e quindi potrà trasferirsi in rossonero e firmare il suo contratto. La durata dell'accordo sarà di quattro anni e mezzo, ovvero fino al 30 giugno 2028.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile