Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tra acquisti e cessioni, Giuntoli vuole accontentare in tutto Thiago Motta

Tra acquisti e cessioni, Giuntoli vuole accontentare in tutto Thiago MottaTUTTO mercato WEB
lunedì 17 giugno 2024, 06:45Serie A
di Camillo Demichelis

La Juventus vivrà un’altra settimana intensa tra programmazione e mercato. Infatti, Giuntoli vuole mettere, il prima possibile, a disposizione di Thiago Motta la squadra per la prossima stagione. È lecito aspettarsi la conclusione dell’affare che vedrà Douglas Luiz alla Juventus in cambio di McKennie, Iling Jr e 20 milioni. Szczesny, invece, saluterà presto la Vecchia Signora. Il portiere polacco, dopo aver disputato una splendida prestazione con la sua nazionale, è in procinto di diventare l’estremo difensore dell’Al Nassr di Cristiano Ronaldo.

Di Lorenzo continua ad essere nei piani della Juve.
Thiago Motta, nel corso dell’incontro avvenuto a Cascais con Cristiano Giuntoli, ha chiesto un terzino, due centrocampisti, degli esterni offensivi e probabilmente un vice di Dusan Vlahovic, oltre ad Arek Milik. Ovviamente per poter fare un mercato del genere ci sarà bisogno di vendere e i maggiori indiziati sono Szczesny, Huijsen, Soulè e Chiesa. Uno dei principali obiettivi per il ruolo di terzino destro è Giovanni Di Lorenzo. Il capitano del Napoli ha recentemente chiesto la cessione e il suo procuratore Mario Giuffredi ha già manifestato l’intenzione di cambiare aria. Di Lorenzo, adesso è concentrato solo sull’Europeo con l’Italia e dal ritiro della nazionale ha dribblato le domande sul suo futuro: “Ho parlato con la società a fine campionato, ci siamo parlati, ma ora la concentrazione è massima su questa competizione. Poi quando ci sarà il momento di parlare del Napoli lo farò, non mi tirerò indietro, ora la cosa più importante è restare concentrato sull'Europeo". Ora servirà una grande lavoro di Cristiano Giuntoli per provare a convincere il Napoli, ma soprattutto Antonio Conte che non vuole lasciare partire il suo capitano, ma soprattutto non vuole farlo andare alla Juventus.

Morata sogna il suo terzo ritorno alla Juventus.
Alvaro Morata ha iniziato l’Europeo nel miglior modo possibile, segnando un gol che l’ha reso il terzo marcatore nella storia della competizione dietro soltanto a Platini e Cristiano Ronaldo. L’attaccante spagnolo si è messo sul mercato rilasciando un’intervista a El Larguero: “La cosa più semplice per me è non giocare in Spagna, per la mia vita e per quello che devo vivere quando esco nel nostro Paese. La cosa più semplice è andare via. Se vedo che vogliono ingaggiare otto attaccanti, non sono la priorità del club. Non posso restare all'Atletico Madrid e non giocare". Morata sarebbe felice di poter tornare alla Juventus, tanto che sarebbe disposto ad abbassarsi l’ingaggio. Il giocatore spagnolo, inoltre, a Torino possiede ancora una casa di sua proprietà e non è un segreto che anche sua moglie Alice Campello gradirebbe tornare a vivere sotto la Mole. La concorrenza, però, è tanta con la Roma in prima fila per regalarsi un attaccante come Morata.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile