Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Stellini: "Italiano mi ricorda Conte durante la gara, sempre attivo spingendo i suoi"

TMW RADIO - Stellini: "Italiano mi ricorda Conte durante la gara, sempre attivo spingendo i suoi"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 6 dicembre 2023, 06:50Serie A
di Tommaso Bonan
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Stellini:" Barella è nettamente migliorato nella gestione della gara. Calhanoglu è molto verticale rispetto a Brozovic. La Fiorentina ha colto meno di quello che meritava. Lautaro ora più finalizzatore. Lukaku molto vicino a quello di Conte. Thuram sarebbe piaciuto tanto a Conte:"
00:00
/
00:00

"In cosa è cresciuto Barella? Quello che vedo di nettamente migliorato è la gestione della gara. Prima era un giocatore che usava tanto corsa, dinamismo, oggi seleziona quando e come deve attaccare. Oggi è più maturo, è diventato un leader e sa gestire energie e comportamento". A TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato così il tecnico Cristian Stellini: "Calhanoglu in quella posizione è più completo? Non so se sia più completo, sicuramente ha caratteristiche diverse da Brozovic. Brozovic è più dinamico, Calhanoglu è più verticale, ha tiro, nelle palle inattive è un fattore".

Quale la squadra che l'ha colpita di più?
"Scontato dire l'Inter, soprattutto dopo la prova di forza di Napoli. Mi piace molto la Fiorentina di Italiano, che ha raccolto meno di quello che meritava. Ha buoni valori tecnici. Mi ricorda Conte durante la partita, è sempre attivo, spinge la squadra, la guida. Vive la partita in un certo modo".

Come mai però segnano poco gli attaccanti della Viola?
"Non è un problema di modulo, quando di adattamento al calcio italiano. Vlahovic con Italiano ha fatto la sua miglior stagione, quindi non dipende da quello".

CLICCA SUL PODCAST PER ASCOLTARE L'INTERVISTA COMPLETA!

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile