Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw radio

Regalia: "In Italia abbiamo giovani interessanti ma poi vanno in C e spariscono"

TMW RADIO - Regalia: "In Italia abbiamo giovani interessanti ma poi vanno in C e spariscono"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 2 dicembre 2022, 07:30Serie A
di Dimitri Conti

Piazza Affari con Cristiano Cesarini e Lucio Marinucci - Ospite: Carlo Regalia

L’ex allenatore e dirigente Carlo Regalia è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Piazza Affari, per commentare il tema dell’espatrio di tanti giovani calciatori dall’Italia: “Non credo sia necessario andare all’estero per riuscire a giocare. In Italia le società sanno fare bene e proprio per questo dovrebbero fare di più per trattenerli”.

Questa fuga di “scarpini” potrebbe diventare un problema per il nostro calcio?
“Se dall'estero vengono a prendere i nostri giovani vuol dire che facciamo bene nel crescerli. Evidentemente ha un suo peso anche la questione economica.
Per mentalità io ho sempre lasciato molto spazio ai giovani perché credo sia inutile farli crescere se poi non gli si concede spazio. Questo è il nostro limite, la paura di farli giocare”

Che idea si è fatto dei giovani italiani di buone speranze che poi spariscono?
“In Italia ci sono giovani interessanti, che poi però vanno a finire in Serie C e spariscono. In ogni società ci dovrebbero essere almeno tre o quattro giovani, ma il problema è che ormai anche nelle giovanili ci sono tanti stranieri”.

Primo piano
TMW Radio Sport