Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sta tornando un grande Arsenal? Il paragone con gli Invincibles e una rosa dal grande futuro

Sta tornando un grande Arsenal? Il paragone con gli Invincibles e una rosa dal grande futuroTUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 08:15Serie A
di Marco Conterio

L'Arsenal sfida oggi il Porto in Champions League e quella di Mikel Arteta sembra una delle realtà più interessanti, in chiave presente e futura, del calcio internazionale. Il 5-0 nell'ultima contro il Burnley lo dimostra, la classifica lo certifica: i Gunners giocano bene, segnano, divertono, e hanno una media età bassissima. Per questo sono una realtà da tener particolarmente d'occhio, sia in chaive vittoria finale della Premier League che come mina vagante di questa Champions League.

Quanto talento
L'Arsenal è ricchissimo di giocatori di talento, buoni per costruire una dinastia. Tanto che in Inghilterra, dalle parti dell'Emirates, c'è già chi sogna di vedere dei nuovi Invincibles e spera di vedere in Arteta un novello Wenger. Presto per impropri paragoni ma guardando rosa del presente, e le prospettive future, c'è di che ben augurarsi. Odegaard e Rice colonne del centrocampo, da Jesus a Saka, da Martinelli a Havertz, da Trossard a Nelson davanti. Dietro White e Saliba, ma pure Magalhaes, e poi Zinchenko e Tomiyasu, Timber e Tierney, compresi i portieri Raya e Ramsdale. Over 30 citati? Nessuno.

Chi erano gli Invincibles
Invincibili. Capaci di dominare la stagione 2003-2004 della Premier League. Capaci di completare l'intera stagione senza subire sconfitte in campionatoin ciascuna 38 disputate durante quella stagione. Questo risultato è stato raggiunto sotto la guida del decano delle panchine Gunners, Arsène Wenger ed è stato raggiunto grazie a giocatori di spicco come Thierry Henry, Dennis Bergkamp, Patrick Vieira e molti altri. Gli "Invincibles" sono diventati una delle squadre più celebrate nella storia del calcio inglese e europeo e alla quale una lunga generazione di Gunners ha aspirato successivamente. Senza riuscire a raggiungere mai quella gloria.

La formazione tipo
Lehmann; Lauren, Touré, Campbell, Cole; Ljungberg, Vieira, Gilberto Silva, Pires; Bergkamp, Henry.

Gli altri giocatori chiave
Edu, Parlour, Cygan, Reyes, Clichy, Wiltord.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile