Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sassuolo, Dionisi: "Sento la fiducia intatta. Adesso arriva il nostro campionato"

Sassuolo, Dionisi: "Sento la fiducia intatta. Adesso arriva il nostro campionato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 febbraio 2024, 23:30Serie A
di Simone Lorini

Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi parla ai microfoni di DAZN del ko di stasera a Bergamo, con l'Atalanta passata 3-0 grazie alle reti di Pasalic, Koopmeiners e Bakker: "Inutile piangere sul latte versato, ho cercato di ripulire la testa e stimolarli, dare linfa nuova. Eravamo partiti anche abbastanza bene nel secondo tempo, ma in questo momento l'Atalanta è difficile da affrontare: ci sono dei meriti loro e qualche demerito nostro, potevamo chiudere il primo tempo sull'1-1 ma il secondo tempo sarebbe stato comunque difficile. Nel primo tempo ero molto soddisfatto, non posso pensare solo al risultato, che è comunque esagerato. Adesso arriva il nostro campionato, abbiamo tanti scontri diretti".

Vi mancano giocatori importanti però dal punto di vista della cattiveria potere fare meglio, non credi?
"Sono d'accordo, sono concetti che devono entrare nella testa di tutti. È arrivato al momento di attaccarsi a tutto e in certi momenti non l'abbiamo fatto e abbiamo pagato. Nel secondo tempo vedo tanta qualità dell'Atalanta e una serie di episodi, noi ci siamo abbattuti e invece dobbiamo rimanere sempre in partita anche perché le gare non finiscono mai e quelle successive le prepari anche in campo in quella che stai giocando".

Il Sassuolo deve aggrapparsi ai giocatori esperti, quali sono quelli a cui ti affidi?
"Il gruppo è quello storico, con più esperienza di Serie A e di Sassuolo. Però ci siamo dentro, perché onestamente fare questo primo tempo, di coraggio, mostra che ci siamo. Ci serve questo per il nostro finale di campionato".

La fiducia la sente intatta?
"Sì, sinceramente sì. Siamo un blocco unito, alcune valutazioni le fa l'allenatore e altre le fa la società e così deve essere. Adesso avremo tante partite importanti e non dobbiamo ripetere gli errori della ripresa in momenti decisivi, perché noi vogliamo svoltare in modo positivo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile