Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, a Monza per il suo ds: Modesto in pole ma attenzione a Florian Maurice

Roma, a Monza per il suo ds: Modesto in pole ma attenzione a Florian MauriceTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 febbraio 2024, 12:38Serie A
di Luca Bargellini

Fra i tanti tempi di Monza-Roma, match in programma per il prossimo weekend di Serie A, c'è anche quello legato al futuro di François Modesto, attuale direttore sportivo dei brianzoli, ma da tempo nel mirino della società capitolina. Soprattutto dopo la separazione con Tiago Pinto, maturata in concomitanza con il termine del mercato di gennaio.

L'ex Olympiacos è il favorito della CEO capitolina Lina Souloukou, ma non è l'unico profilo sotto valutazione. Come ricorda Il Messaggero i Friedkin hanno, infatti, già incontrato Florian Maurice, direttore dell'area tecnica del Rennes con il quale la scorsa estate è stato definito il passaggio in Francia di Nemanja Matic.

Di seguito il profilo dell'attuale dirigente del Rennes:
Maurice, nato da dirigente nel Lione, è dall'estate del 2020 al vertice del Rennes che tanto bene sta facendo in campo nazionale e non solo, oltre ad aver prodotto grandi talenti in casa. Per dare un'idea della qualità del suo lavoro a Rennes, qualche operazione. Maurice è stato l'uomo che ha portato in rossonero calciatori del calibro di Terrier o del bomber che oggi fa impazzire tutti, Guirassy, ma anche quel Theate pagato quasi 20 milioni al Bologna. E poi gli acquisti di Doku e Aguerd, presi a 26 e 4 milioni di euro per poi rivenderli in Premier League rispettivamente per 60 milioni di euro al Man City il primo e per 35 al West Ham il secondo. Sulle cessioni, ha l'aura dello specialista: oltre a quelle già citate, da segnalare le ricche partenze di Camavinga, dato al Real Madrid ancora ragazzino, ma anche di Edouard Mendy, dato al Chelsea per quasi 25 milioni, o ancora del baby wonderkid Tel, ceduto al Bayern per 20. Ultimo ma non ultimo, un certo legame già pregresso con la Serie A: negli anni hanno giocato nel suo Rennes i vari Rugani, Dalbert, Alfred Gomis, Lauriente... Il nome di Florian Maurice forse tra i meno conosciuti della lista, ma ha decisamente i suoi perché.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile