Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rampulla: "Chi c'è meglio di Allegri? Fossi nella Juve a fine stagione non cambierei"

Rampulla: "Chi c'è meglio di Allegri? Fossi nella Juve a fine stagione non cambierei"TUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 22:38Serie A
di Raimondo De Magistris
Fuori di Juve
Radio Bianconera
Fuori di Juve
Michelangelo Rampulla (Ex Calciatore) ospite a "Fuori di Juve"
00:00
/
00:00

L'ex portiere della Juventus Michelangelo Rampulla ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'Radio Bianconera' e ha analizzato il difficile momento della Juventus, squadra che ha raccolto due soli punti nelle ultime quattro partite di Serie A: "Credo che non ci sia nessuno meglio di Allegri per capire come uscire da questa situazione, sa cosa possono dare i suoi calciatori. A me piace molto giocare con le tre punte, poi bisogna avere gli uomini adatti per questo tipo di gioco. In questo momento la Juventus ha bisogno di fare prestazioni più convincenti. Tranne le ultime 3-4 partite ha fatto un ottimo campionato".

Poi in un altro passaggio ha aggiunto: "Cosa è successo? Da fuori è difficile dirlo, magari qualche episodio negativo influisce in una partita. Certamente la Juve stava facendo un campionato eccellente, ci sta un periodo di appannamento. Alla fine bel gioco o meno, conta soltanto vincere. La Juve è pragmatica, sta facendo con gli uomini a disposizione un grande campionato".

Sul possibile divorzio tra la Juventus e Allegri a fine stagione, questo il pensiero di Rampulla: "Credo che il cambiamento dipenda solo da lui. Magari si può sentire di non dare di più ai calciatori e dice addio. Ma io non lo cambierei, trovare uno migliore è difficile. Fino a due anni fa si criticava Inzaghi, ora sta andando benissimo, ci stanno annate storte. Bisogna dare tempo di costruirsi e la Juve è molto giovane. Ci vuole tempo e mi terrei Allegri. In caso si addio chi può essere meglio di Allegri? Non lo so proprio. Non credo che neanche la Juve voglia cambiare. Oggi non vedo una figura carismatica che possa prendere il suo posto sulla panchina bianconera. Uno alla Lippi? Tutte le squadre vorrebbero lui o uno come lui. E' uno dei più grandi allenatori che l'Italia abbia mai avuto. Certamente uno come Lippi farebbe comodo a tante. Ma non ne nascono tanti come lui".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile