Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Rafa Leao ricorda la giornata dello Scudetto: "A Reggio Emilia sembrava di essere a Milano"

Rafa Leao ricorda la giornata dello Scudetto: "A Reggio Emilia sembrava di essere a Milano"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 27 giugno 2022, 22:45Serie A
di Tommaso Bonan

L'attaccante del Milan Rafael Leao, intervistato da Login, mensile del Corriere della Sera su innovazione e tecnologia, ha commentato così il fatto di essere un esempio per i giovani: "Sono ancora giovane e so che devo crescere sotto tutti i punti di vista. Però pensare di essere considerato un esempio per i più giovani certamente mi rende molto felice. Ma è anche una responsabilità, una cosa da tenere bene a mente ogni giorno".

"Il calcio senza tifosi è un'altra cosa - prosegue Rafael Leao - non c'è altro da aggiungere. Quest'anno a San Siro è venuto a sostenerci oltre un milione di persone totali, senza considerare quante volte in trasferta era come giocare in casa: a Reggio Emilia, nella gara decisiva, sembrava di essere a Milano. E poi la marea di gente che ci ha accolti al nostro ritorno in città e il giorno dopo nella parata col pullman scoperto".