Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Niente acquisti senza cessioni: come può cambiare la Sampdoria nel mercato di gennaio

Niente acquisti senza cessioni: come può cambiare la Sampdoria nel mercato di gennaioTUTTOmercatoWEB.com
sabato 3 dicembre 2022, 09:15Serie A
di Andrea Piras

30 giorni al fischio d'avvio del mercato. La Sampdoria si prepara a cambiare molto sul mercato. L'obiettivo del nuovo coordinatore tecnico blucerchiato Mattia Baldini è quello di allestire, in concerto con la società e con il tecnico Dejan Stankovic, una squadra che possa rituffarsi nel campionato e risalire la china. I sei punti in classifica, il penultimo posto e i sette punti di distacco dallo Spezia quartultimo rappresentano una montagna difficile da scalare ma le imprese di Salernitana e Crotone, per fare alcuni esempi, ci spiegano come la risalita sia ancora possibile. Il tecnico blucerchiato, dopo la gara contro il Lecce, ha tirato le somme esprimendo il suo parere su cosa manchi e su chi invece non fa parte del progetto.

Dragovic per la difesa
Uno dei nomi che potrebbero fare al caso dei blucerchiati per rinforzare il pacchetto arretrato è Aleksandar Dragovic. Difensore centrale classe 1991, austriaco ma di origine serba che veste la maglia della Stella Rossa di Belgrado ed allenato dall'ex centrocampista di Inter e Lazio. Potrebbe essere lui uno dei profili giusto per rinforzare un reparto che ha palesato diverse lacune. A centrocampo invece si è fatto il nome di Szymon Zurkowski, che però sembra essere nel mirino anche della Salernitana. In attacco andranno fatti diversi innesti e per il momento i nomi che sono spuntati sono quelli di Henry del Verona oltre a Lasagna sempre degli scaligeri.

Niente acquisti senza cessioni
Il club blucerchiato però dovrà necessariamente operare prima in uscita per reperire liquidi per poi reinvestire in entrata. Ecco che le cessioni diventano necessarie con quasi nessun elemento della rosa che risulta intoccabile. I primi ad aver ottenuto le attenzioni di alcune squadre sono i giocatori che ora sono impegnati al Mondiale in Qatar. La Roma sembra aver posato gli occhi su Bartosz Bereszynski mentre la Fiorentina su Abdelhamid Sabiri. Anche il difensore centrale Omar Colley potrebbe rientrare nell'operazione con l'Hellas per portare a Genova Henry ma al momento ogni discorso di mercato è prematuro. Ci sono ancora 30 giorni e tutto può ancora cambiare in casa Samp.

Primo piano
TMW Radio Sport