Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Mario Rui: "Arrabbiati per il pari. Mentalmente siamo più liberi rispetto a prima"

Napoli, Mario Rui: "Arrabbiati per il pari. Mentalmente siamo più liberi rispetto a prima"
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 marzo 2024, 23:00Serie A
di Matteo Trevisi

Il Napoli non riesce ad andare oltre all'1-1 nel match contro il Torino. Gli uomini di Calzona erano riusciti a trovare il gol del vantaggio con Kvaratskhelia ma la rovesciata di Sanabria ha ammutolito il Maradona. Gli azzurri perdono una buona occasione per accorciare sulla zona Champions League e guadagnano un solo punto che li porta a quota 44, a meno 7 dal quarto posto occupato dal Bologna.

Al termine del match, ai microfoni di SKY, ha parlato Mario Rui. Queste le parole del terzino portoghese.

C'è rimpianto per questo pareggio?
"Abbiamo fatto gol e siamo stati ripresi dopo cinque minuti, siamo arrabbiati. Abbiamo provato fino alla fine, cercando di creare occasioni. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, volevamo dare continuità ma non siamo riusciti a vincere".

Questa rabbia può essere utile per il Barcellona?
"Ci siamo ritrovati, stiamo macinando gioco e creiamo più occasioni. Questa rabbia proveremo a sfruttarla in maniera positiva nel match di martedì".

Kvaratskhelia è tornato quello dello scorso anno?
"Stiamo crescendo a livello mentale, era stato il nostro limite. La testa non andava e non trovavamo le giocate. Ora siamo più liberi e lo stiamo dimostrando".

Credete al quarto posto?
"Era una settimana importante considerando gli scontri diretti e serviva per dare continuità. Purtroppo non ci siamo riusciti e speriamo che gli altri facciano dei passi falsi".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile