Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Calzona: "La squadra non ci stava a perdere la partita, c'è ancora tanto da lavorare"

Napoli, Calzona: "La squadra non ci stava a perdere la partita, c'è ancora tanto da lavorare"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 23:23Serie A
di Antonino Sergi

L'analisi di Francesco Calzona, nuovo tecnico del Napoli, ai microfoni di Prime dopo il pareggio del Maradona contro il Barcellona nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. "Chiaramente abbiamo tanto da lavorare, ma ho fatto i complimenti alla squadra che ha ritrovato la voglia di lottare. A livello tattico abbiamo fatto passi avanti, abbiamo messo in campo i calciatori provenienti dalla Coppa d'Africa che non erano al meglio, abbiamo concesso cambi di gioco, palle tra le linee e concedere tutto questo ad una squadra di questo livello ti fa rischiare. Nel finale la squadra ha creduto di poter vincere la partita ed è un segnale importante, di solito nei finali c'è il calo ma è ottimo lo spirito".

La cosa che le è piaciuta di più e cosa di meno?
"Sicuramente lo spirito della squadra, i calciatori non ci stavano a perdere la partita. Non mi è piaciuto il disordine in campo, in due giorni non si possono fare miracoli e chi è subentrato ha rimesso a posto le cose dando linfa alla squadra".

La squadra non si è arresa.
"Nella prima mezzora abbiamo sofferto, la squadra ha reagito anche nel disordine e questa cosa è fondamentale. Questa dote di lottare fino alla fine contro una squadra di questa caratura mi rende soddisfatto".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile