Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Moggi avverte il Napoli: "Kvaratskhelia? Aspettiamo il suo impatto sulle partite importanti"

Moggi avverte il Napoli: "Kvaratskhelia? Aspettiamo il suo impatto sulle partite importanti"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 23 agosto 2022, 20:52Serie A
di Alessio Del Lungo

Luciano Moggi, ex direttore sportivo di Juventus e Napoli, è intervenuto a 1 Football Club, trasmissione in onda su 1 Station Radio, parlando della squadra di Spalletti: In questo momento il Napoli ha fatto i migliori acquisti. Kvaratskhelia già si conosceva, e Giuntoli lo ha preso prima di tutti. Individuare i bravi calciatori è consuetudine, riuscire a prenderli è per pochi. Non so se sia il georgiano il braccio destro di Osimhen o viceversa, sta di fatto che questi ragazzi non stanno facendo rimpiangere Mertens ed Insigne. Poi ci sono ancora da vedere, ma già li conosciamo, Simeone e Raspadori. L'unico punto interrogativo è Kim: sostituire il mammasantissima Koulibaly non è semplice, ed alla prima di campionato ha avuto qualche sbavatura. Già contro il Monza è andato meglio. Napoli regina del mercato in questo momento".

Cosa ne pensa della polemica social di Insigne?
"Si può fare a meno di queste cose, lui deve pensare al Canada ed il Napoli alla Serie A. Per quanto concerne Kvaratskhelia, poi, bisogna aspettare il suo impatto sulle partite importanti. In questo momento dovremmo dire che è un astro nascente, un campione, ma andiamo piano con i giudizi che sono sicuramente prematuri, senza togliere nulla al ragazzo".