Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Milan, Pioli: "Giroud è un grande giocatore, sono felice per lui e per Theo Hernandez"

Milan, Pioli: "Giroud è un grande giocatore, sono felice per lui e per Theo Hernandez"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 dicembre 2022, 00:14Serie A
di Dimitri Conti
fonte ANSA
Tecnico Milan, se i 'miei' tornano tardi ma contenti preferisco

(ANSA) - ROMA, 04 DIC - "Giroud è in un momento psicofisico ottimale, ha affrontato questo Mondiale in grande forma. Sono contento per lui e per Theo Hernandez. Mi sono bastate un paio di videochiamate prima che arrivasse per capire l'uomo, poi è un grande giocatore. Lavora per la squadra, fa gol". Così l'allenatore del Milan, Stefano Pioli, ospite a Sky Sport, parla dell'attaccante della Francia, in gol anche contro il Senegal. "Ero convinto che il club avesse preso un grande giocatore. Motivato, sereno. Raccoglie tutte le caratteristiche di un leader. Meglio che torni prima dal Qatar o vinca? Sempre meglio allenare giocatori felici e motivati. Kjaer è tornato deluso, per esempio", ha proseguito Pioli, il quale ha rivelato che ai rossoneri impegnati ai Mondiali ha imposto l'obbligo di chiamarlo alla fine di ogni partita, "per raccontarmi come stanno". Parlando di Leao, poco impegnato nel Portogallo ("Hanno una rosa di qualità altissima, specie davanti") e leader nella sua squadra, il tecnico ha sottolineato che "in allenamento capisci subito il suo incredibile potenziale. Credo possa fare ancora un altro salto per diventare un campione". (ANSA).