Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Lukaku torna ma la forma è un'altra cosa, Brozovic guida i suoi: nel derby l'Inter tifa Croazia

Lukaku torna ma la forma è un'altra cosa, Brozovic guida i suoi: nel derby l'Inter tifa CroaziaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 28 novembre 2022, 08:45Serie A
di Ivan Cardia

Romelu Lukaku torna in campo, per la seconda volta in questa stagione, ma non lascia il segno. Il centravanti dell'Inter ha esordito in questo mondiale, nella clamorosa sconfitta del Belgio contro il Marocco. Dieci minuti più recupero senza cambiare la storia della gara, e del resto sarebbe stato difficile, per un giocatore che in questo momento dovrebbe avere soprattutto il ritorno al top di forma come obiettivo. A fare da contorno, quel che basta di ironia social: il Romelu apparso in campo a Doha è sembrato davvero Big, e non nel senso migliore del termine. In Italia, la questione viene sempre seguita con un po' di preoccupazione: ritrovare il "vero" Lukaku è troppo importante per Simone Inzaghi e per il prosieguo della stagione nerazzurra.

Epic Brozovic. Del tutto diverso il panorama che riguarda Marcelo Brozovic, tra i migliori in campo della Croazia nel successo sul Canada. Segnato, a livello di ritmo della gara, anche dai progressi del regista interista: quando ha iniziato a girare, la squadra è migliorata sensibilmente. L'infortunio, in questo caso, pare davvero dimenticato, e ad Appiano, in attesa della ripresa, si sorride. Un Brozo così può fare davvero comodo.

Adesso il derby. Nerazzurro, non di altro. Perché Lukaku e Brozovic si ritroveranno come avversari il prossimo 1 dicembre: visti gli incroci, in palio ci sarà il passaggio del turno. Il pareggio andrebbe bene solo alla Croazia, infatti, mentre il Belgio dovrebbe sperare nel Canada vincitore sul Marocco per andare avanti a braccetto: dipendere dagli altri non è mai una bella cosa. Per chi tiferà l'Inter? Senza farne una questione di affetti, difficile non pensare alla Croazia, per tutta una serie di ragioni.

Primo piano
TMW Radio Sport