Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lo Monaco attacca De Laurentiis: "Il disastro Napoli ha un nome ed un cognome"

Lo Monaco attacca De Laurentiis: "Il disastro Napoli ha un nome ed un cognome"TUTTO mercato WEB
martedì 14 novembre 2023, 00:15Serie A
di Alessio Del Lungo

Il dirigente sportivo Pietro Lo Monaco ha come sempre espresso la sua opinione in modo chiaro, non cercando scorciatoie e "regalando" frasi non banali sulla situazione che sta vivendo il Napoli. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ha accusato Aurelio De Laurentiis dell'andamento al di sotto delle aspettative della squadra: “Il disastro Napoli ha un nome ed un cognome e va ricercato nella proprietà. Le prospettive, dopo l’anno scorso, erano diverse, mentre è stato volatizzato tutto. È andato via il direttore, l’allenatore, il preparatore atletico, il responsabile marketing e il difensore più forte del campionato. Tutto questo non ha un senso logico. L’Empoli è una squadra che punta alla salvezza ed aveva l’aggressività più forte di quella del Napoli. Posso anche perdonare chi fa errori e sfascia tutto perché non conosce la materia, ma non posso perdonare invece chi sta nel calcio da anni".

Lo Monaco boccia anche l'ipotesi di un tecnico fino a giugno: "Non mi piace sentir parlare di traghettatori, il Napoli è vivo su tutti i fronti. Sarebbe un errore grandissimo pensare di finire l’anno tanto ormai è perso tutto. Tudor? In questo momento non ci sono tante alternative, non conosco bene Tudor, però mi dicono di un allenatore che abbia un certo polso”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile