Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Hellas Verona, Baroni: "Senza l'espulsione avremmo potuto osare di più"

LIVE TMW - Hellas Verona, Baroni: "Senza l'espulsione avremmo potuto osare di più"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 9 dicembre 2023, 17:50Serie A
di Francesco Galvagni

Tra poco il tecnico dell'Hellas Verona Marco Baroni parlerà dalla sala stampa dello stadio "Bentegodi" per commentare il pareggio con la Lazio di Maurizio Sarri al "Bentegodi". 1-1 il risultato finale con Thomas Henry riuscito ad impattare nella ripresa l'iniziale vantaggio dell'ex Mattia Zaccagni. Tuttomercatoweb vi offre come di consueto la diretta live testuale della conferenza.

17.37 - Inizia la conferenza stampa

Hellas in difficoltà nel primo tempo, bella reazione nella ripresa?
"Si giocava contro una squadra forte, ben allenata, nel primo tempo siamo stati forse un pochino timorosi, potevamo alzarci di più, anche se comunque loro nel primo tempo non hanno avuto grandi occasioni. Se nel secondo tempo non ci fosse stata l'espulsione forse avremmo potuto osare di più".

Serdar tre-quartista, scelta che non ha pagato?
"Ci sono giocatori pagati fior di milioni, questo ragazzo ha circa 170 partite in Bundesliga, la squadra forse non l'ha aiutato troppo, bisogna farli giocare, personalmente non lo voglio bocciare".

Duda rimasto in campo nonostante l'ammonizione?
"Bisogna fare delle scelte di coraggio, Duda è il centrocampista più forte che abbiamo, avevamo bisogno della sua qualità in palleggio, nonostante il giallo addosso pensavo che potesse gestire anche questa situazione, purtroppo non è andata così".

Oggi la squadra ha gettato il cuore oltre l'ostacolo...
"La squadra ha avuto una buona tenuta mentale, queste sono partite che devi tenere mentalmente, speriamo di poter urlare alla fine per una vittoria a breve".

Terzo pareggio consecutivo sempre in rimonta che dimostra grande carattere ma anche necessità di migliorare qualcosa in approccio?
"Partite come queste sono difficili, la Lazio ha grande qualità in palleggio, nel primo tempo siamo stati troppo passivi, aspettandoli troppo pur concedendo poco. Eravamo sporchi nella ripartenza poi nel secondo tempo la squadra è rientrata molto meglio creando i presupposti per fare goal".

Oggi ennesima conferma per Thomas Henry?
"Abbiamo giocatori che in quel ruolo pur essendo diversi costituiscono risorse importanti. Siamo sulla via giusta, è un ragazzo che ha avuto un brutto infortunio e ne sta uscendo, il goal è una gratificazione, presto sarà pronto per i 90 minuti".

Le voci smentite sul cambio di proprietà possono incidere?
"Non ci pensiamo, a volte le voci sono architettate per destabilizzare, noi siamo sereni, pensiamo al lavoro, il Presidente e il Direttore sono vicini alla squadra, vedono il lavoro e ci sostengono".

Nervosismo a fine partita?
"Non c'è stato niente, sono episodi che avvengono quando c'è tensione da parte di tutti. Molti giocatori di loro li conosco, ho grande stima dell'allenatore e dei giocatori".

17.50 - Finisce la conferenza stampa

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile