Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, affondo per Dia. Ma serve chiudere prima della cessione della Salernitana

Lazio, affondo per Dia. Ma serve chiudere prima della cessione della SalernitanaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 16 maggio 2024, 14:12Serie A
di Simone Lorini

In casa Lazio i fari sono accesi sul nome di Boulaye Dia della Salernitana, considerato un rinforzo ideale per affiancare Castellanos e Immobile nella nuova stagione. E’ sul mercato insieme alla società granata, una doppia motivazione che spinge il diesse Fabiani a marcarlo stretto. La querelle legale con Iervolino può dimezzare, da 20 a 10 milioni, il prezzo del cartellino del franco-senegalese. Il ds sta premendo per arrivare a damma prima che sia lo stesso Iervolino a cedere la Salernitana.

Il tema di mercato è al vaglio dei fondi interessati alla Salernitana, ma si può trovare una soluzione prima di chiudere. Iervolino e Fabiani hanno buoni rapporti, sono loro che possono favorire l’operazione, fa notare il Corriere dello Sport oggi.

Ma in casa Salernitana sono diversi i talenti a cui Lotito vorrebbe attingere: è il caso di Lorenzo Pirola, difensore centrale, 22 anni, azzurrino. E’ stato riscattato nel luglio scorso per 5 milioni dall’Inter, non rimarrà in B. Se la Lazio chiuderà un pacchetto di due giocatori, uno è Dia, la candidatura di Pirola andrà tenuta in considerazione. Fabiani ne ha parlato anche con l’agente Riso. A Salerno c’è Lassana Coulibaly, che il diesse della Lazio conosce bene, fu un suo acquisto. Ma è reduce da una stagione deludente e questo frena.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile