Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italiano: "Quarta e Duncan sono cambiati. Per il ruolo del Chino mi sono ispirato a Milan-Steaua"

Italiano: "Quarta e Duncan sono cambiati. Per il ruolo del Chino mi sono ispirato a Milan-Steaua"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
lunedì 2 ottobre 2023, 23:34Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mister Vincenzo Italiano, intervistato da Sky Sport, ha analizzato così la vittoria della sua Fiorentina contro il Cagliari: "Siamo partiti forte come a Frosinone e ci siamo portati in vantaggio. Dobbiamo crescere semmai nel gestire il risultato, senza per forza rischiare e concedere qualcosina all'avversario. Non è facile però, perché giochiamo ogni tre giorni e contro squadre agguerrite. Siamo contenti".

La Fiorentina quest'anno può lottare per qualcosa di più ambizioso della Conference League in campionato?
"Se cresciamo in alcuni aspetti, come concretezza davanti e sentirci tutti coinvolti in questo cammino con 18-19-20 giocatori che si sentono partecipi, sono convinto che possiamo dare del filo da torcere a tutti. È chiaro che dobbiamo gestire le energie. Non è facile, però con questi elementi possiamo cercare di esserci anche noi".

Come vede la sua rosa rispetto alla scorsa stagione?
"Stiamo mostrando grande crescita dal punto di vista della personalità. In tanti stanno rendendo molto di più rispetto alla passata stagione, ne cito due in particolare: Quarta e Duncan. Entrambi si stanno guadagnando minuti e fiducia. Per me siamo all'inizio, cresceremo ancora sotto tanti punti di vista e non dobbiamo mollare. Sono felice che il nostro 9 Beltran abbia fatto una bella prestazione e che chi è subentrato abbia fatto gol"

In settimana c'è la Conference.
"Giovedì ripartiamo, abbiamo un altro avversario tosto. Il fatto di coinvolgere tutti può fare la differenza. Nessuno è indispensabile e tutti possono dare un contributo".

Per la libertà di manovra di Quarta è vero che si è ispirato a Milan-Steaua 4-0, finale di Coppa dei Campioni dell'89?
"È vero. Quarta ha libertà di andare in zone di campo dove se manca qualcuno per farci venire fuori lui si deve andare a inserire. Se sei questo, qualsiasi allenatore non può far altro che farti i complimenti e darti tutta la fiducia del mondo. Sono contento della sua crescita, Quarta ha ampi margini per migliorare ancora".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile