Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Inter, si guarda al futuro: le strategie low cost

Inter, si guarda al futuro: le strategie low cost TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 19 maggio 2022, 07:00Serie A
di Gianluigi Longari
fonte Sportitalia

Il primo pensiero dell’Inter è ovviamente quello di chiudere la stagione con una vittoria per non avere rimpianti in vista della corsa scudetto, dopodichè i nerazzurri avranno la possibilità di concentrarsi interamente alle dinamiche di mercato che andranno a contraddistinguere l’estate interista. Si parte dall’operazione risparmio, che dovrebbe essere garantita da addii illustri dal punto di vista dei nomi e dei contratti, ma potenzialmente non troppo gravosi per quanto riguarda l’aspetto tecnico visto lo scarso impiego di cui sono stati loro malgrado protagonisti Vidal, Sanchez e Vecino. In entrata sono previste novità, a partire dal nome di Mkhitaryan che come raccontato nella serata di ieri, potrebbe rappresentare per i nerazzurri (occhio anche al Napoli e alle inglesi) una soluzione interessante nel rapporto qualità/prezzo. Per il resto resta valida la questione Perisic già nota, con la volontà nerazzurra di non modificare la propria proposta e con la Juventus spettatrice decisamente molto interessata.