Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Sassuolo non vorrebbe esonerare Dionisi, ma la situazione è preoccupante: Torino decisivo

Il Sassuolo non vorrebbe esonerare Dionisi, ma la situazione è preoccupante: Torino decisivoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 9 febbraio 2024, 09:00Serie A
di Alessio Del Lungo

Alessio Dionisi è a rischio, non ci sono dubbi. L’allenatore del Sassuolo, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ha dimostrato di starci alla grande in Serie A, facendo giocare bene più volte la sua squadra, cambiando modulo e adattandosi in corsa agli avversari, ma la classifica non è più dalla sua parte. I neroverdi sono infatti al 15° posto con una gara in meno rispetto alle dirette concorrenti, ma anche con un solo punto di margine sulla zona retrocessione. Al tecnico piace la pressione e contro il Torino domani ne avrà parecchia: in caso di sconfitta o di pari deludente potrebbe arrivare l’esonero.

Le attenuanti sono tante: un mercato che ha guardato più al futuro che al presente, una serie di errori individuali clamorosi, infortuni pesanti… La società non sarebbe certo contenta di esonerarlo, questo è chiaro, ma la situazione è preoccupante. Grosso è il primo dei nomi sondati, ma non è l’unico. Il club è convinto che un nuovo allenatore darebbe una scossa a un gruppo che non ha realmente compreso i rischi che corre.

La squadra è troppo serena, non ha percepito il pericolo e, anche con il rientro di Berardi e Toljan, servirà che tutti alzino il livello di concentrazione, diminuiscano gli errori nella propria trequarti e aumentino la precisione nei pressi dell’area avversaria. Domani però, dovesse andare male, pagherà il tecnico: Dionisi lo sa e non se ne fa un cruccio.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile