Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il pupillo di Sarri ora è pronto per Pioli: chi è Loftus-Cheek, una vita al Chelsea. Con Tomori

Il pupillo di Sarri ora è pronto per Pioli: chi è Loftus-Cheek, una vita al Chelsea. Con TomoriTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 1 giugno 2023, 07:50Serie A
di Marco Conterio

L'infortunio di Ismael Bennacer e il riscatto in dubbio di Aster Vranckx dal Wolfsburg hanno portato Frederic Massara a prendere una decisione: accelerare per un colpo a centrocampo. E le sensazioni che filtrano sia a Milanello che a Londra sono positive: Ruben Loftus-Cheek è sempre più vicino al Milan per la prossima stagione. Un colpo sul quale vanno limati dettagli economici e formula (troppi i 20 milioni chiesti dai Blues e troppo alto lo stipendio da 7 milioni ora percepito in Inghilterra) ma tutte le parti hanno intenzione di venirsi incontro.

A braccetto con Tomori, pupillo di Sarri
Loftus-Cheek è del Chelsea sin dalla tenerissima età. Qualche prestito, Crystal Palace e Fulham, poi la sua vita è sempre stata a Cobham e dintorni. Dove ha avuto modo di fare la trafila nell'Academy con giocatori ben noti al nostro campionato. Su tutti quel Fikayo Tomori che probabilmente ritroverà a Milanello, poi Tammy Abraham e Jeremie Boga. La sua carriera conosce la fase migliore con Maurizio Sarri: dopo il prestito al Palace sembra al passo d'addio ma il tecnico italiano lo rende un perno del suo Chelsea dove si impone da titolare così come nella stagione successiva con Thomas Tuchel. Il modello di una carriera è Frank Lampard che ha avuto da allenatore anche in questa parte finale di (disastrosa) stagione al Chelsea. Stamford Bridge lo ha salutato con un lungo applauso, l'addio è oramai cosa certa. La destinazione, molto probabile. Milano.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile