Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Giuntoli e Thiago Motta al lavoro per pianificare la Juve del futuro

Giuntoli e Thiago Motta al lavoro per pianificare la Juve del futuroTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
lunedì 27 maggio 2024, 06:45Serie A
di Camillo Demichelis

Finita la stagione 2023/2024 in casa Juventus, adesso è tempo di programmare il futuro. Cristiano Giuntoli ha subito preso delle decisioni importanti a cominciare dalla guida tecnica che sarà Thiago Motta. Il tecnico italo brasiliano non si è ancora insediato ufficialmente sulla panchina della Juventus, ma sta già pensando al futuro dei bianconeri. L’allenatore classe 82 ha valutato i giocatori della rosa attuale e alcuni di questi li ritiene indispensabili.

In difesa, Thiago Motta vuole ripartire da Bremer e Cambiaso.
Per la retroguardia della Juventus, Thiago Motta non ha dubbi e vuole puntare fortemente su Bremer e Cambiaso. Il numero 3 bianconero, per distacco, è stato uno dei migliori della rosa bianconera e il tecnico classe 82 lo sa. Bremer, in questa stagione, è cresciuto soprattutto in termini di leadership e la difesa della nuova Juve non può prescindere da lui. Come sempre, il mercato sarà una variabile che potrebbe sparigliare le carte, ma l’indicazione di Thiago Motta è chiara: il brasiliano deve restare. Il tecnico italo brasiliano vuole ripartire anche da Andrea Cambiaso. Infatti, Thiago Motta lo conosce molto bene visto che lo ha allenato, nella passata stagione, a Bologna e sa di poter contare in maniera importante su di lui, poiché il giocatore classe 2000 conosce già le sue metodologie di lavoro. Inoltre, il numero 27 bianconero è fresco di rinnovo con la Juventus fino al 2029 e questo è sicuramente il segno evidente di quanto i bianconeri puntino su di lui per il futuro.

A centrocampo si ripartirà da Locatelli, ma Thiago Motta vuole il rinnovo di Rabiot.
Per Thiago Motta un giocatore da cui ripartire sicuramente è Manuel Locatelli. Il numero 5 bianconero è reduce da una stagione negativa e sta vivendo un momento di grande difficoltà a causa dell’esclusione dai convocati dell’Italia di Luciano Spalletti per Euro 2024. Il tecnico classe 82, però, ha fiducia in Manuel e lo ha indicato come uno di quei ragazzi dal quale ripartire. La stima del nuovo allenatore potrebbe aiutare Locatelli a ritrovare la fiducia di cui ha bisogno. Inoltre, il numero 5 juventino sarà subito in ritiro con Thiago Motta e potrà cominciare, prima degli altri, a conoscere i dettami tattici del neo tecnico. Per quanto riguarda il rinnovo di Rabiot, invece, si attende l’incontro tra la mamma agente e Cristiano Giuntoli. Thiago Motta vorrebbe ripartire proprio dal centrocampista transalpino con cui ha un ottimo rapporto fin dai tempi del Paris Saint Germain. Adesso, la decisione spetta soltanto a Rabiot che, qualora decidesse di restare, ancora una volta, a Torino, diventerebbe sempre di più uno dei leader di questa nuova Juve.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile