Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Fiorentina, Mandragora: "Ho trovato una piazza ambiziosa. Nulla da dire sulla Juve"

Fiorentina, Mandragora: "Ho trovato una piazza ambiziosa. Nulla da dire sulla Juve"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
venerdì 29 luglio 2022, 16:30Serie A
di Simone Lorini

Rolando Mandragora, nuovo acquisto in casa Fiorentina, ha parlato ai microfoni di FirenzeViola.it direttamente dal ritiro austriaco: "Stiamo lavorando bene e i nuovi, me compreso, stanno entrando nei meccanismi del mister. Ora continuiamo a lavorare"

Sono arrivati dei nuovi giocatori come Jovic e Dodo, cosa ne pensa?
"Sono arrivati giocatori di livello e sono contento: dobbiamo lavorare per centrare i nostri obiettivi"

Crede che debba segnare più gol?
"Assolutamente, devo ambire a segnare più gol con il mister. Ci sto lavorando e spero che possano arrivare più gol e soddisfazioni quest'ano"

A livello di condizione come si sente attualmente?
"Siamo nella seconda fase di ritiro e stiamo mettendo benzina per gli impegni futuri di inizio campionato"

Quali sono i concetti che hai appreso subito?
"Sono concetti nuovi rispetto a quelli a cui ero abituato, molto offensivi, di verticalità e di cambio gioco che sto apprendendo con il tempo e con il lavoro"

Avendo conosciuto l'ambiente Juve, si sente pronto ad affrontarla?
"Qui ho trovato una piazza ambiziosa, molto calorosa. Sulla Juve non ho nulla da dire, sono un giocatore della Fiorentina e sono contento di essere qui"

Ci sarà subito un tour de force sin dalla prima giornata...
"Ci stiamo preparando, dobbiamo pensare step by step. Essere testa dt serie? Importante, ma occhio a certe squadre in Europa"

Ha già pensato ad un'esultanza?
"Vorrei senz'altro esultare con la Curva Fiesole"