Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

De Vrij e la causa alla vecchia agenzia: "Parlare con Lukaku mi ha fatto capire tutto"

De Vrij e la causa alla vecchia agenzia: "Parlare con Lukaku mi ha fatto capire tutto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 23 maggio 2024, 17:38Serie A
di Dimitri Conti

Il difensore Stefan De Vrij parla per la prima volta della causa intentata alla sua vecchia agenzia (SEG) e vinta con conguaglio economico di 5 milioni di euro ricevuto dal difensore della nazionale olandese e dell'Inter.

Racconta De Vrij, intervistato da Algemeen Dagblad: "Ho intentato questa causa perché un giocatore deve determinare quale parte della torta regala - ha aggiunto il centrale nerazzurro -. Non c'era trasparenza, tutto è stato fatto alle mie spalle. Ho perso di vista l'agenzia, non ho fatto domande per non passare per sospettoso. Sono stato ingenuo. Ma quando ho iniziato a chiamare gli avvocati dopo quella conversazione con Lukaku, è cambiato molto. A Romelu avevo detto 'sono tutti i miei agenti da quando avevo sedici anni'. Lui ha scrollato le spalle e mi ha detto: 'Ma sei sicuro che ti abbiano rappresentato? Non hai un accordo scritto con loro, vero? Scoprilo'".

Prosegue e conclude De Vrij: "Io, ad esempio, non volevo lasciare la Lazio a parametro zero perché quel club era stato corretto con me. Mi sarebbe piaciuto firmare il rinnovo e poi partire a un prezzo basso. Secondo la SEG tale proposta sarebbe stata respinta dal club biancoceleste. Allora ho chiamato il direttore della Lazio e mi ha detto: 'La SEG ti sta mentendo Stefan, non vogliono che firmi assolutamente'. Ho iniziato ad avere dei dubbi e ho chiesto di nuovo a SEG. "Stefan, da quanto tempo ti conosciamo, non mentiremmo mai", mi è stato detto. Anche Vos non era contento che chiamassi il ds della Lazio. Certamente non avrei dovuto farlo, disse. Erano lì per questo. Solo dopo ho capito tutto".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile