Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW Radio

Damiani: “Milan, stagione appena appena sufficiente. Leao? Per ora troppo poco”

Damiani: “Milan, stagione appena appena sufficiente. Leao? Per ora troppo poco”TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 28 febbraio 2024, 19:38Serie A
di Lorenzo Di Benedetto
Piazza Affari
TMW Radio
Piazza Affari
Ospite: Oscar Damiani Piazza Affari con Cristiano Cesarini
00:00
/
00:00

Durante il programma “Piazza Affari” su TMW Radio è intervenuto Oscar Damiani, procuratore ed ex calciatore, per commentare vari temi, soprattutto relativi al Milan e al momento del club rossonero.

Un giudizio sulla stagione del Milan?
“Appena appena sufficiente. La classifica non è neanche male ma manca qualcosa. Sembra che la squadra non si stia esprimendo al meglio. C’è stata qualche bella partita ma manca qualche campione”.

Come giudica il distacco tra Milan e Inter?
“Se si prendono 18 giocatori del Milan e 18 dell’Inter ruolo per ruolo forse 2 giocatori dei rossoneri sono meglio. L’Inter ha una squadra straordinaria”.

Il Milan può vincere l'Europa League?
“Le qualità ci sono. Negli undici effettivi è molto forte, poco meno nelle alternative. Sarà dura ma ha la qualità e il gioco per arrivare in fondo. Sarebbe un grande traguardo”.

Cosa pensa della stagione di Leao?
“Leao troppo poco. Deve fare 20 gol all’anno. Deve migliorare sotto porta. Trascina i suoi ed è molto importanti ma ha delle qualità tali per fare di più”.

Sullo stadio?
“In Italia sappiamo quando sia difficile arrivare a qualcosa che possa andare bene a tutti. Lasciare San Siro è un peccato. O viene rifatto il Meazza per avere introiti migliori oppure servirà uno stadio nuovo. Gli affetti purtroppo in alcuni casi vanno lasciati da parte”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile