Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chi è Rafa Marin, il prossimo centrale del Napoli. I paragoni con Araujo, il Real e... Raul

Chi è Rafa Marin, il prossimo centrale del Napoli. I paragoni con Araujo, il Real e... RaulTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
mercoledì 19 giugno 2024, 07:15Serie A
di Marco Conterio

Negli scorsi giorni vi abbiamo anticipato i dettagli e le cifre dell'affare tra il Napoli e il Real Madrid per Rafa Marin. Una trattativa che ha avuto una netta accelerata nelle scorse ore: 7-8 milioni e contratto fino al 2029, il classe 2002 spagnolo è a un passo dal vestire la maglia azzurra nella prossima stagione. Un centrale polivalente, sa giocare a due, sia nel centrodestra che nel centrosinistra della retroguardia, ma può agire anche da braccetto mancino o da 'falso quarto' in una difesa a quattro. Marin è infatti un terzino di maggior copertura che, grazie alla sua duttilità, permette al suo allenatore di impostare a tre e difendere sia a quattro che a cinque.

Paragoni pesanti
Figlio della cantera del Siviglia, passa poi ben cinque stagioni in quella del Real Madrid dove Rafael Martin Zamora nasce, cresce e si forma. L'esordio con il Castilla è un successo, con la seconda squadre delle Merengues colleziona oltre 60 presenze e in Spagna di lui si parla come di un novello Ronald Araujo, il centrale del Barcellona. Per fisico e caratteristiche, anche se con piede opposto, sembra quel giocatore. Lo cresce in panchina un certo Raul Gonzalez Blanco, leggenda del Madrid con un futuro, prima o poi, da tecnico della prima squadra.

Il prestito e il 'quasi' scippo
Va al Deportivo Alaves ma prima di firmare il rinnovo col Madrid, Marin è stato a un passo dall'addio. E' stato bravo il club di Florentino Perez a convincerlo a restare, il RB Lipsia e il Chelsea erano pronte a prenderlo a prezzo di saldo. Poi i Blancos lo hanno tenuto, lo hanno ceduto al club di Vitoria-Gasteiz dove ha continuato a diventare grande. Presto è divenuto idolo del pubblico del Mendizorrotza, tanto da conquistare attenzioni importanti. Fino a oggi, quando è a un passo dal Napoli.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile