Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Capello: "Napoli insicuro, Lobotka si nascondeva. Poi negli ultimi 20' la squadra è rinata"

Capello: "Napoli insicuro, Lobotka si nascondeva. Poi negli ultimi 20' la squadra è rinata"TUTTO mercato WEB
mercoledì 21 febbraio 2024, 23:26Serie A
di Simone Bernabei

Fabio Capello, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del pareggio del Napoli contro il Barcellona nell'andata degli ottavi di finale di Champions League al Maradona:

"Ho visto i giocatori insicuri, hanno giocato con paura, come se il Maradona non fosse il loro stadio. Passaggi deboli e sempre orizzontali, il pressing del Brcellona ha messo in grande difficoltà il Napoli, poi 20 minuti finali alla rovescia, dove il Napoli è rinato: grazie a Lindstrom, Raspadori e Politano, dopo una ottima prima parte di Meret che ha tenuto la squadra in partita. Negli ultimi 20 minuti il Napoli mi è piaciuto, giocando veloce e compatto ha messo in difficoltà il Barça. Il Napoli deve far partire da qui la gara di ritorno. Non è solo una questione di testa... Lobotka è stato osannato lo scorso anno, stasera si nascondeva. Questo significa che c'è insicurezza. E poi Kvaratskhelia non mi è piaciuto: non deve fare quei gesti, se esci devi abbracciare il compagno, non fare così".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile