Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Esclusiva TMW

Calori: "Napoli grande opportunità per Calzona. Barça bella chance per ripartire"

Calori: "Napoli grande opportunità per Calzona. Barça bella chance per ripartire"TUTTO mercato WEB
martedì 20 febbraio 2024, 19:15Serie A
di Lorenzo Marucci

Nel corso del TMW News è intervenuto Alessandro Calori con cui abbiamo anche analizzato le novità relative al Napoli, dove è arrivato il nuovo tecnico Francesco Calzona. "E' stato mio compagno nelle giovanili dell'Arezzo - dice - e ha fatto un percorso, ha un rapporto particolare con il presidente, è stato vice di Sarri e Spalletti, conosce una parte della squadra e ha più vantaggi nell'intervenire e ricreare quell'atmosfera magica dello scorso anno. Ovviamente non è facile ma per lui è una grandissima opportunità. Con lui ci sarà anche Sinatti, il preparatore atletico dello scudetto, pure lui molto preparato. E' la prima volta che allena in una squadra di club ma in una emergenza così proverà a sciogliere un po' di nodi che si sono creati. Mazzarri? E' un tecnico che si basa sul 3-5-2 ma ha provato a dare continuità al vecchio Napoli. In generale ripetersi è difficile, dopo lo scudetto vivi in un ambiente ovattato, perdi quell'aggressività che ti ha permesso di vincere. E poi a mio parere c'è anche la rincorsa al protagonismo: ognuno vuole essere l'artefice di quella vittoria.

E in questo qualche colpa ce l'ha anche la società. Col Barcellona può comunque può venir fuori l'orgoglio. Dovrà esser bravo Calzona a ridare sicurezze ai giocatori che probabilmente hanno perso un po' di autostima. Una partita come quella contro il Barça può essere stimolante e anche l'occasione per ripartire" Da ex udinese ha poi parlato anche della situazione dei friulani ancora in lotta per la salvezza: "Dal Lecce in giù tutte si giocano la permanenza in a. La salernitana dovrà fare un altro miracolo per restare in A, le altre devono giocarsela. L'Udinese può sganciarsi dagli ultimi tre posti però ci sono ancora tanti scontri diretti e quando sei lì è un campionato che devi saper affrontare, dando valore a volte anche ad un punto".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile