Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cagliari, Ranieri: "Sconfitta meritata, dobbiamo parlare poco e lavorare di più"

Cagliari, Ranieri: "Sconfitta meritata, dobbiamo parlare poco e lavorare di più"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 2 ottobre 2023, 23:43Serie A
di Dennis Magrì

Claudio Ranieri, tecnico del Cagliari, ha commentato così la sconfitta per 3-0 contro la Fiorentina ai microfoni di Dazn: "L'abbraccio dei tifosi della Fiorentina è stato bello e inaspettato, ma parliamo del Cagliari. Ai ragazzi ho detto che dobbiamo parlare poco e lavorare di più, è l'unica ricetta che conosco. Quello che mi porto a casa è la voglia di Prati e Oristanio, che sono entrati con fiducia. Poi ci prepareremo per la prossima partita che sarà dura e difficile. Chiediamo scusa alla nostra gente, di sicuro non è facile prendere gol in partenza: per un gruppo in difficoltà questi sono episodi pesanti. Mea culpa, il risultato ce lo siamo meritato".

Dal 4-4-2 al 3-5-2 in corsa e non è la prima volta. C'è qualcosa che non la convince ancora?.
"Ci sono cose che ancora non mi convincono, alcuni uomini non sono in condizione e per cui devo quadrare questa squadra al più presto. Non voglio tirare in ballo chi ci manca, ma devo trovare un equilibrio quanto prima. E, come detto, riparto da Oristanio e Prati: la loro disinvoltura mi è piaciuta".

Tanti palloni persi, Cagliari molle nei contrasti: c'è un po' di sfiducia?
"Anche a me hanno dato questa impressione, soprattutto nel primo tempo. Forse il gol dopo 2' ci ha tagliato le gambe, la Fiorentina non dava punti di riferimento. Condivido l'analisi, dobbiamo chiedere scusa ai nostri tifosi e continuare a lavorare".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile