Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bagni sulla crisi del Napoli: "Manca cattiveria e Kvaratskhelia non vuole più la palla"

Bagni sulla crisi del Napoli: "Manca cattiveria e Kvaratskhelia non vuole più la palla"TUTTO mercato WEB
martedì 9 gennaio 2024, 22:53Serie A
di Simone Lorini

Salvatore Bagni, ex giocatore del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere del Mezzogiorno e detto la sua sul momento difficile degli azzurri: "È come se non scendessero in campo. Non è che gioca male, è proprio avulsa dal contesto. E poi quando le cose non vanno bene i giocatori dovrebbero essere arrabbiati, non vedo tutta quella cattiveria, quell'agonismo che ti deve portare a cambiare le cose. Si accetta supinamente lo svantaggio e tutte le difficoltà, non c'è la forza per ribaltare l'inerzia della gara, ma non può essere cambiato tutto in così poco tempo".

Kvaratskhelia appare smarrito.
"Da diverse gare ho notato una cosa che non mi è piaciuta e mi ha lasciato anche perplesso. L’attaccante georgiano sembra non avere più personalità, la sfrontatezza con cui si è presentato nel campionato italiano. Ora non vuole più la palla e si nasconde: da un giocatore come lui mi aspetto ben altro. E questo fa un enorme differenza nel gioco. Prima puntava gli avversari, ora vaga a ridosso dell’area e si limita al passaggio al compagno Un’involuzione che è anche preoccupante. È in questi momenti di difficoltà che i campioni dovrebbero emergere e mettersi al servizio dei compagni".

Il georgiano, scommessa stravinta dal Napoli nell'estate 2022 che ha poi portato allo Scudetto, è il calciatore della Serie A che vale di più secondo il CIES. Precede di una posizione e di 1,1 milioni di euro il milanista Rafael Leao. Più attardato, una decina di posizioni dietro, Lautaro Martinez, simbolo dell'Inter che con i suoi 102,9 milioni di euro di valore precede comunque il secondo del Napoli, il bomber Victor Osimhen.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile