Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bagni: "Dissi già tre mesi fa che il Bologna era da Champions. Il top se resta Thiago Motta"

Bagni: "Dissi già tre mesi fa che il Bologna era da Champions. Il top se resta Thiago Motta"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 9 maggio 2024, 13:08Serie A
di Pierpaolo Matrone

Salvatore Bagni, ex dirigente del Bologna, ha rilasciato un'intervista al Corriere di Bologna in cui si sofferma sul miracolo fatto da Thiago Motta, con la squadra a un passo dalla Champions League. Di seguito un estratto: "Dissi già tre mesi fa che il Bologna sarebbe andato in Champions: la squadra sta in campo con una qualità e un’intensità meravigliosa, tutti remano dalla stessa parte e l’entusiasmo della gente è una spinta in più. Ho letto che l’Europa League non è stata festeggiata ed è giusto: questo Bologna merita la Champions e se la meritano i tifosi, dopo tanti anni. La stagione non era partita con l’obiettivo Europa ma con la voglia di divertire la gente, che a Bologna non ha grandi pretese: al gioco e alle idee si sono aggiunti i risultati, Motta e il club sono stati straordinari".

La democrazia mottiana è stata la chiave?
"Ha una rosa con tanti giocatori intercambiabili, ha coinvolto tutti e ha fatto giocare chi meritava di più, tolto Karlsson che ha avuto problemi con gli infortuni. Se i ragazzi sono intelligenti funziona e a Bologna il gruppo si è dimostrato tale: la meritocrazia e la sana competizione sono fondamentali per l’equilibrio in spogliatoio. Se un tecnico punta sui soliti 13-14, poi qualcuno molla se vede che non gioca. Thiago è già un grandissimo allenatore: misurato, si prende in spalla la squadra, legge le partite. A Bologna ha trovato l’ambiente ideale, credo allenerà club che fanno costantemente la Champions".

Resterà o subentrerà il pensiero di andare via dopo aver fatto il massimo?
"Non penso che abbia questo pensiero, è conscio di ciò che può fare: non puoi avere dubbi sul tuo valore. Giocare la Champions con la squadra che tu hai portato lì è una soddisfazione doppia: spero per i bolognesi che ci stia pensando".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile