Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Musso: "Importantissimo arrivare primi e pensare al campionato fino a marzo"

Atalanta, Musso: "Importantissimo arrivare primi e pensare al campionato fino a marzo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 21:15Serie A
di Simone Lorini

Juan Musso, estremo difensore dell'Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky dopo il pari contro lo Sporting Club de Portugal, che porta la Dea agli ottavi di finale di Europa League, con un turno di anticipo peraltro: "L'importante è aver raggiunto il traguardo, arrivare primi, siamo contenti di avercela fatta anche con un'altra partita da giocare. Abbiamo sofferto un po' troppo ma ci sta, ora pensiamo al campionato fino a marzo, era il nostro obiettivo", ha detto l'estremo difensore argentino, che ha posto l'accento sull'importanza di aver risparmiato un turno grazie al primo posto colto proprio a discapito dei portoghese di Amorim. I biancoverdi andranno a giocare i sedicesimi di finale invece, essendo finiti al secondo posto

Come vivi l'alternanza con Carnesecchi? Penso che a breve ci sarà un titolare consolidato?
"È difficile saperlo, io gioco ogni partita come se fosse l'unica, l'ultima, è sempre stato così. Tu sai quello che penso ma decide l'allenatore, io posso solo fare il massimo".

Uno contro uno o sul palo-palo: quando hai avuto più paura?
"Stasera abbiamo rischiato, almeno 4 o 5 volte è capitato di avere un attaccante a tu per tu con me. Quella sul palo sinceramente l'avevo vista destro ma siamo stati fortunati".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile