Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Gasperini: "Il Leverkusen vale tutti i risultati che ha fatto. Dobbiamo avere rispetto"

Atalanta, Gasperini: "Il Leverkusen vale tutti i risultati che ha fatto. Dobbiamo avere rispetto"TUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 19:45Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, nella sua conferenza stampa di vigilia della finale di Coppa Italia contro il Bayer Leverkusen, ha parlato anche della squadra di Xabi Alonso, ancora imbattuta in questa stagione: "Come si affronta chi non perde da 51 partite? Con la consapevolezza che affrontiamo una grande squadra: parlano i numeri, le prestazioni fatte nei mesi. Però nel nostro percorso abbiamo affrontato, sia in Italia che all'estero, tante squadre molto forti. Un po' di autostima ce l'abbiamo".

Si è divertito studiando il Leverkusen? Sembra una finale del gioco...
"È una squadra molto ben organizzata, al di là della qualità dei singoli, con soluzioni varie, non solo in attacco. È una squadra duttile, che si difende molto bene e riparte molto bene: vale tutti i risultati che ha fatto, dovremo fare una prestazione molto precisa, molto attenta, dovremo avere anche noi una grande precisione come organizzazione. Poi è chiaro che è una partita, come sempre nelle finali, nella quale bisognerà portare gli episodi dalla propria parte".

Il gioco espresso dal Leverkusen mette soggezione o è uno stimolo?
"Noi dobbiamo avere grande rispetto e grande conoscenza di questa squadra, con le italiane ti confronti molte volte e con le straniere molto meno. Col Bayer ci siamo incontrati due anni fa, ma questa è una squadra diversa. Non hai l'abitudine al confronto: quando giochi due partite, andata e ritorno, ti puoi fare un'esperienza anche migliore. Quando giochi una finale secca devi essere bravo ad adattarti e capire come contrapporsi".

Clicca qui per la conferenza stampa integrale della conferenza stampa di Gasperini.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile