Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Andreazzoli: "L'esonero a Empoli è stata una sorpresa. La salvezza sembrava cosa dovuta"

Andreazzoli: "L'esonero a Empoli è stata una sorpresa. La salvezza sembrava cosa dovuta"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 7 giugno 2022, 10:45Serie A
di Pietro Lazzerini

Aurelio Andreazzoli da qualche giorno non è più l'allenatore dell'Empoli. Al suo posto il presidente Corsi ha richiamato Zanetti, ma il "nonno" della Serie A non ci sta: "L'esonero è stata una sorpresa. A me interessava finire il lavoro interrotto dopo l'ingiusta retrocessione del 2019 e ci siamo salvati in anticipo contro ogni pronostico. A volte quando raggiungi un obiettivo sembra quasi che sia dovuto, non conquistato". Poi a proposito del lavoro con l'Empoli: "Avrei voluto dare un'identità più definita alla squadra. Dopo l'ottima andata, se qualcuno ha mollato, non sono certo stato io, ma chi si è sentito al sicuro e a gennaio ha fatto cassa".