Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Albania, Asllani: "Italia? Per me non una gara normale. Silvinho ha portato entusiasmo"

Albania, Asllani: "Italia? Per me non una gara normale. Silvinho ha portato entusiasmo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 14 giugno 2024, 08:28Rassegna stampa
di Paolo Lora Lamia

Krtistjan Asllani, albanese di nascita e italiano d'adozione, ha parlato in un'intervista al Corriere della Sera che vedrà domani sera la sua Albania opposta agli azzurri di Spalletti.

Kristjan Asllani, per lei, arrivato a Buti in provincia di Pisa quando aveva due anni, Italia-Albania di domani sera non può essere una partita normale. È così?
"Direi una bugia se raccontassi che lo è, anche perché gioco contro tanti compagni di squadra. Peccato solo per il girone durissimo, ma vogliamo fare bene e aprire un ciclo per provare a qualificarci al Mondiale. C’è un bel mix di vecchi e giovani".

Il cuore di Buti sarà diviso?
"Secondo me prenderò tante offese (ride ndr). Ma ci sono anche tanti altri albanesi nella zona. Di sicuro sarà una bella partita e non vedo l’ora di giocarla".

Quando torna a casa riesce a fare vita di paese o è più complicato?
"Non sono cambiato e quando posso vado: anche a vedere le partite di calcetto fra le nostre sette contrade, che a gennaio si sfidano per il Palio. Sono molto legato a Buti, ho tantissimi amici: dai 15 ai 70 anni".

L’Italia fa bene a preoccuparsi per questa Albania rampante?
"Il c.t. Sylvinho ha portato entusiasmo, fiducia nei nostri confronti, voglia di crescere. Il gruppo con lui è cambiato e sono arrivati i risultati. Non so se l’Italia deve preoccuparsi, ma daremo il massimo per i nostri tifosi che saranno tantissimi".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile