Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Casemiro prende per mano il Brasile: 1-0 alla Svizzera, la Seleçao vola agli ottavi

Casemiro prende per mano il Brasile: 1-0 alla Svizzera, la Seleçao vola agli ottaviTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
lunedì 28 novembre 2022, 18:54Qatar 2022
di Ivan Cardia

Brasile batte Svizzera 1-0: decide la rete di Casemiro nel finale.

Se manca il leader tecnico, tocca a quello carismatico. Anche se il ruolo sta stretto a Casemiro: è il centrocampista del Manchester United a decidere la sfida tra Brasile e Svizzera. Finisce 1-0, vince la Seleçao, seconda squadra a staccare il pass per gli ottavi di finale di Qatar 2022 dopo la Francia. Tite avanza e mette una seria ipoteca anche sul primato, non senza fatica: per oltre ottanta minuti, il lunghissimo monologo verdeoro sbatte sull'arcigna difesa costruita da Murat Yakin, senza ottenere più di un gol (giustamente) annullato. Delude Richarlison, delude Raphinha, delude Paquetà, ma non deludono tutti. Alla fine, una botta di controbalzo dell'ex Real Madrid, costruita dai suoi ex compagni di squadra Vinicius e Rodrigo, fa crollare il fortino svizzero. Adesso, a Casemiro&Co basterà un pareggio - o anche una sconfitta a seconda dell'incrocio fra Svizzera e Serbia - contro il Camerun per assicurarsi il primo posto nel girone.

Rileggi il LIVE TMW di Brasile-Svizzera!

Le scelte iniziali. Tite sceglie la prudenza: senza Neymar, dentro Fred con Paquetá e Casemiro a centrocampo. Militao al posto di Danilo come terzino destro. Nell'undici elvetico c'è Rieder al posto di Shaqiri: problemi alla coscia per l'ex Inter, oggi al Chicago Fire.

Il momento saliente del primo tempo? Un blackout. Giusto per dare credito alle critiche di Tite, la Svizzera parte nel segno dei falli, concentrandosi su Vinicius vista l'assenza di Neymar. Il primo vero brivido del primo tempo, al netto di un mezzo pasticcio di Alisson, è il traversone di Raphinha al 27'. Barça-Real, sul lato lungo c'è Vinicius, la cui battuta sul primo palo viene però respinta da Sommer. Poco da segnalare per il resto: attento il portiere elvetico, chiamato in causa soprattutto su palla inattiva senza dover compiere miracoli, mentre gli uomini di Yakin paiono puntare allo 0-0 che in verità non darebbe fastidio a nessuna delle due contendenti. Poco prima del quarantacinquesimo si spegne la luce e non è una metafora: breve blackout allo stadio 974, ad assistervi anche Ronaldo che segue la gara con Cafu e Roberto Carlos dopo essere guarito dal Covid. Primo tempo tutto verdeoro, ma 0-0 giusto all'intervallo.

E alla fine arriva Casemiro. Tite alza il baricentro alla ripresa del gioco: fuori Paquetá, dentro Rodrigo. A sfiorare la rete è però la Svizzera: serve una grande chiusura di Alex Sandro sul cross teso di Widmer per evitare il peggio ai suoi. Al 56' potenziale occasionissima per Richarlison: il centravanti del Tottenham arriva in ritardo di un secondo sull'invito al bacio di Vinicius. L'imprinting elvetico è però ben altro: col passare dei minuti, gli uomini di Yakin guadagnano in coraggio, presentandosi dalle parti di Alisson in più di un'occasione. Al 66' il Brasile finalmente passa: Casemiro innesca Vinicius dopo il bel lavoro di Richarlison e Rodrygo. L'asso del Real supera Elvedi e batte Sommer, ma dopo un lungo silent check l'arbitro salvadoregno Barton annulla per un fuorigioco di Richarlison a inizio azione. Tite insegue la vittoria sostituendo proprio il centravanti degli Spurs con Gabriel Jesus e Raphinha con Antony. Quando il pari sembra ormai scritto, entra in scena l'altro leader del Brasile: Vinicius e Rodrygo triangolano, la palla arriva a Casemiro. Appena dentro l'area, il centrocampista ex Real, oggi al Manchester United, spara un bolide di controbalzo, deviato anche da Akanji: nulla da fare per Sommer. Nel finale, Rodrygo si mangia il 2-0, complice l'ottima chiusura di Akanji.

BRASILE-SVIZZERA 1-0
(83' Casemiro)

Primo piano
TMW Radio Sport