Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Yunus Musah, dove lo metti sta. E nel Milan di Pioli sta diventando sempre più titolare

Yunus Musah, dove lo metti sta. E nel Milan di Pioli sta diventando sempre più titolareTUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO
mercoledì 29 novembre 2023, 00:00Nato Oggi...
di Alessio Del Lungo

Yunus Musah non è un calciatore come gli altri, sia perché ha caratteristiche un po' atipiche, sia perché ha una storia alle spalle davvero molto curiosa. Il centrocampista del Milan infatti è nato a New York da genitori ghanesi, si è trasferito a pochi mesi di età in Italia a Castelfranco Veneto ed è successivamente approdato a Londra a soli 10 anni. Un'infanzia ricca di cambiamenti e, indubbiamente, di difficoltà, che lo hanno obbligato a tirare fuori il carattere fin da piccolo. Abituato ad avere poche certezze, si adatta prestissimo al Valencia, che decide di acquistarlo nel 2019 dopo le sue esperienze al Giorgione e all'Academy dell'Arsenal. Con la seconda squadra degli spagnoli però gioca solamente una stagione, dopodiché viene promosso con la prima da Javi Garcia in estate.

Con 108 presenze, 5 gol e 3 assist in 3 stagioni diventa uno dei calciatori più impiegati in quel periodo, malgrado la giovane età. In estate il Milan punta su di lui e gli fa firmare un contratto di 5 anni. Pioli negli allenamenti cerca di insegnargli che cos'è il calcio italiano, di farlo maturare tatticamente e tecnicamente, ma scopre ben presto un ragazzo, perché di questo si tratta, sorprendentemente già pronto sotto molti punti di vista. In tanti lo paragonano a Franck Kessie per il ruolo, e a lui fa pure piacere, ma le caratteristiche sono un po' diverse. Quello che stupisce di Musah è la sua duttilità, visto che è capace di giocare da mezzala, da esterno, da trequartista e, addirittura, all'occorrenza da terzino. Una dote che gli allenatori ricercano in tutti i giocatori, abbinata a una buona tecnica, utile per impostare il gioco, e a tanta solidità, che lo rende una pedina chiave nel recupero palla. Non ha la capacità di inserirsi negli spazi che aveva l'ivoriano, non è prolifico quanto lo era lui sotto porta, non ha il suo piede, ma è uno a cui rinunciare è complicato.

Particolari pure le sue scelte con le nazionali. Eleggibile per Ghana, Stati Uniti ed Italia, sceglie l'Inghilterra fino all'Under 18, poi esordisce con gli Stati Uniti nel 2020 e da lì rappresenta gli USA, con cui si è tolto pure la soddisfazione di vincere per 2 volte la CONCACAF Nations League. Oggi Yunus Musah compie 21 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile